Basket, Serie A 2021: ultima giornata, alle spalle di Milano è tutto da decidere

Si disputa lunedì sera, con palla a due per tutti alle 20.45, l’ultimo turno della stagione regolare della Serie A 2020-2021 di basket. E dopo il recupero di ieri sera che ha visto Trento battere Brindisi sono solo due le certezze che ci aspettano in chiave playoff. Per il resto tutto è ancora da scrivere.

Partiamo dall’Olimpia Milano, ormai matematicamente prima. Comunque vada lunedì, infatti, i ragazzi di Ettore Messina non possono essere raggiunti dalle inseguitrici, ma la sfida contro Cremona resta importante. La Vanoli, infatti, è attualmente nona a due punti da Trento e, dunque, fuori dai quarti di finale. Ma battendo Milano i ragazzi di Paolo Galbiati tornerebbero in corsa e dovrebbero affidarsi ai risultati sugli altri campi per conquistare i playoff.

Per farlo, però, Trento deve perdere in casa della Virtus Bologna. Sarà una sfida interessantissima, perché anche la squadra di Sasha Djordjevic scenderà sul parquet con tanto in palio. Se i playoff sono certi, gli emiliani sono in piena corsa per il secondo posto, per il quale sono in ballo ben quattro squadre. Bologna è a pari punti con Brindisi e ha due punti da difendere su Sassari e Venezia e tutte e quattro le squadre possono chiudere al secondo posto, con tutte che vogliono evitare soprattutto la quarta piazza che significa una possibile semifinale contro l’armata di Milano.

Corsa per il secondo posto che per Brindisi passa dalla sfida interna contro Varese, mentre Sassari farà visita alla già retrocessa Cantù e Venezia sarà impegnata a Reggio Emilia. Tre avversarie che ormai non hanno più nulla da dire al campionato e dunque le tre formazioni non potranno permettersi passi falsi. Al momento la classifica per la piazza d’onore dietro Milano vede Brindisi davanti alla Virtus Bologna, poi seguono Sassari e Venezia.

Al sesto posto c’è Treviso e per i veneti non cambierà nulla dopo quest’ultima giornata, con la formazione che non scende in campo per il suo turno di riposo. Alle sue spalle c’è Trieste, settima, che può venir superata da Trento se la Dolomiti Energia vincesse a Bologna e i friulani dovessero perdere in casa contro una Fortitudo Bologna ormai fuori dai giochi.

Credits: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Masters 1000 Madrid, Matteo Berrettini: “Sto giocando bene, penso di poter vincere il torneo”

Internazionali d’Italia, il tabellone femminile a Roma: Trevisan per regalarsi Barty, è dura per Giorgi e Cocciaretto