Sci alpino, cancellati i superG delle finali di Coppa del Mondo a Lenzerheide

Dopo le discese di ieri, anche i due superG delle finali di Coppa del Mondo a Lenzerheide sono stati cancellati. Una decisione arrivata dopo molti rinvii e che alla fine ha praticamente tolto tutte le prove veloci in quest’ultimo appuntamento stagionale.

In precedenza era già stato deciso di abbassare la partenza della gara femminile a causa della nebbia. A creare il vero problema, però, sono stati gli oltre venti centimetri di neve caduti nella notte e che hanno invaso la pista. La FIS e tutti gli addetti ai lavori hanno cercato di ripulire il tracciato, ma non si è mai riusciti a raggiungere un livello di sicurezza tale da poter svolgere correttamente le gare.

Con la cancellazione della gara, Vincent Kriechmayr ha vinto ufficialmente la coppa di superG. In campo femminile Lara Gut-Behrami aveva già conquistato la sfera di cristallo, ma la svizzera ora non avrà praticamente più chance per recuperare Petra Vlhova, a cui manca solo l’aritmetica per festeggiare la vittoria. In campo maschile anche lo svizzero Marco Odermatt paga a caro prezzo la cancellazione del superG, visto che si trova a 31 punti di ritardo da Alexis Pinturault con un gigante ed uno slalom ancora in programma.

Foto LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Coppa del Mondo 2020-2021 sci alpino

ultimo aggiornamento: 18-03-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Danilith Nokere Koerse 2021, giornata amara per Jannik Steimle: trauma cranico, pneumotorace, una costola fratturata e lussazione acromion-claveare

F1, svelato il layout del circuito del GP d’Arabia Saudita: il circuito cittadino più lungo e veloce del calendario