Australian Open 2021, il tabellone di Matteo Berrettini. Strada verso i quarti in salita: Khachanov, Tsitsipas e Nadal i possibili avversari

Matteo Berrettini sta continuando la sua marcia di avvicinamento agli Australian Open 2021. Il tennista romano è sembrato già in un’ottima condizione di forma, viste anche le prestazioni fornite nell’ATP Cup. Di certo la buona sorte non è stata dalla sua parte per quanto concerne il tabellone. La strada verso i quarti di finale è decisamente in salita, in considerazione dei nomi altisonanti che potrebbe trovarsi difronte.

Primo turno che, almeno sulla carta, non dovrebbe essere eccessivamente complicato contro il sudafricano  Kevin Anderson che può vantare due finali Slam, agli US Open 2017 e a Wimbledon 2018. Tra i due tennisti non ci sono precedenti ma l’azzurro dovrebbe comunque partire favorito.

Dopo un secondo turno agevole, Berrettini sfiderà uno tra il ceco Tomas Machac o lo spagnolo Mario Vilella Martinez, entrambi qualificati, al terzo turno il tennista italiano con ogni probabilità dovrà vedersela con Karen Khachanov. Il tennista romano in passato ha dimostrato a più riprese di avere le armi giuste per mettere in crisi il russo, chiara dimostrazione i tre successi nei tre precedenti. L’azzurro, ovviamente, non dovrà assolutamente commettere l’errore di sottovalutare le capacità e le qualità del n.20 del mondo.

In linea torica agli ottavi il tennista italiano dovrebbe sfidare Stefanos Tsitsipas. Nonostante le due sconfitte negli unici precedenti, Berrettini ha già dimostrato di potersela giocare alla pari con il greco. Se l’azzurro dovesse trovare il feeling giusto, accompagnato da una condizione fisica e mentale di alto livello, anche questo potrebbe essere un ostacolo superabile, partendo dall’assunto che per raggiungere tale obiettivo ci sarà bisogno di una prestazione super.

Ai quarti di finale Berrettini, se non ci dovessero essere clamorose sorprese, si troverebbe a dover scalare il “Mortirolo” Rafael Nadal. Il campionissimo maiorchino è uno dei favoriti al successo finale e all’azzurro servirebbe un vero e proprio miracolo, al netto dei problemi alla schiena che hanno condizionato la sua partecipazione all’ATP Cup. Andare oltre con le possibili previsioni è estremamente complesso. In ogni caso, laddove al tennista italiano dovesse riuscire l’impresa, il giocatore più accreditato per affrontarlo in semifinale sarebbe Daniil Medvedev.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Slittino doppio, doppietta lettone a St.Moritz, Rieder/Rastner chiudono con un brillante terzo posto

VIDEO Sinner-Khachanov 7-6 4-6 7-6: highlights e sintesi ATP Melbourne 1. L’azzurro vola in finale