Seguici su

Formula 1

F1, Carlos Sainz: “Siamo vicini ai migliori e proveremo a fare bene, poi penserò alla Ferrari”

Pubblicato

il

Carlos Sainz conclude in sesta posizione le sue qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2020. Lo spagnolo ha stampato un ottimo tempo nella Q3, confermando la bontà di una vettura che ha sospinto il suo compagno di team fino alla seconda fila. “Sicuramente è positivo vedere che la nostra macchina sia a soli due decimi dalla pole position, anche se il tempo l’ha fatto segnare Lando Norris e non io – spiega a Sky Sport – Devo essere sincero, tuttavia, non ce lo aspettavamo un risultato simile. Questo fa capire come sia stata imprevedibile questa qualifica, ci darà una bella spinta in vista della gara di domani nella quale voglio a tutti i costi chiudere in bellezza”.

Per lo spagnolo questo fine settimana di Yas Marina sancisce anche l’ultima gara prima dello sbarco a Maranello. “Si chiudono due anni importanti in McLaren che mi hanno dato modo di crescere sotto ogni punto di vista. Poi inizierà la mia nuova avventura con la Ferrari e non vedo l’ora, sarà una grande sfida, contando anche che ci saranno pochissime ore di test, per cui avrò bisogno di tempo per crescere e trovare il giusto feeling. So bene che la vettura del 2020 non è stata ai livelli consueti della Rossa, ma sono sicuro che avremo tempi e modi per fare bene. Anche dal mio punto di vista posso crescere tanto, sotto ogni aspetto. Poi avrò al mio fianco un compagno come Charles Leclerc, dal quale avrò tanto da imparare”. 

[sc name=”banner-article”]

 

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *