Basket, Serie A: niente Virtus Roma-Trieste domani, troppe mancate idoneità tra i giuliani. Situazione seria anche in casa romana

Non si giocherà la partita in programma domani alle 16:30 tra Virtus Roma e Allianz Trieste. Il match è stato infatti rinviato perché, stando a quanto comunicato dalla Lega Basket Serie A, le notizie provenienti dall’ambiente giuliano non sono buone.

Sono infatti ben sette i giocatori dell’Allianz che, una volta usciti dallo stato di positività al Covid-19, che ha pesantemente colpito la squadra allenata da Eugenio Dalmasson, si sono ritrovati senza idoneità sportiva. Due di essi sono stati sottoposti di nuovo a visita per riottenerla, ma senza esito: sarebbero stati soltanto in cinque a essere arruolabili per la trasferta del PalaEur, troppo pochi perché potesse essere consentito il disputarsi dell’incontro.

Paradossalmente, le notizie che arrivano da Roma non inducono all’ottimismo. La Virtus, infatti, naviga in acque che definire agitate è davvero poco. Il club capitolino non ha infatti pagato la quarta rata FIP (seconda e terza sono state posticipate per tutti causa Covid-19), e subirà molto presto una penalizzazione di tre punti per questo motivo, il che la condurrà all’ultimo posto in classifica con un unico punto, dai quattro che erano derivanti dalle vittorie contro Fortitudo Bologna e Brescia.

La Virtus, peraltro, ha visto, se non perdersi, quantomeno rallentare in un marasma di documenti la trattativa con un gruppo di americani che era stato visto nel parterre del PalaEur durante la partita contro Pesaro. Una delegazione di tifosi, quest’oggi, si è recata al Centro Sportivo Tellene, dove il club di coach Piero Bucchi (o quel che ne resta, tra infortuni di Evans e Robinson, diatriba con Hunt e non allenamento di Wilson e Beane nell’ultima settimana, oltre ai guai fisici di Cervi) si allena, per ricevere, anche su questo fronte, chiarimenti dal presidente Claudio Toti. Il termine ultimo per saldare il pagamento della rata con annessa multa (35.000 euro più i 3.000 della sanzione) è quello dell’8 dicembre, poiché il 9, in caso di comprovato mancato pagamento, scatterebbe l’automatica esclusione dal massimo campionato.

federico.rossini@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Allianz Trieste Basket Serie A 2020-2021 Virtus Roma

ultimo aggiornamento: 05-12-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley femminile, CEV Cup: rinviata la bolla di Monza (8-9 dicembre). Ottavi e quarti rimandati al 2021

Rugby femminile, la Coppa del Mondo dal 2025 sarà allargata a 16 squadre