VIDEO MotoGP, Andrea Dovizioso: “Faccio finta che non sia il mio ultimo GP”

Andrea Dovizioso termina con un sesto posto il Motomondiale 2020. Il pilota della Ducati chiude con il Gran Premio del Portogallo la sua avventura nella MotoGP, pronto a tornare in pista al più presto.

Il romagnolo è stato autore di una splendida rimonta nella giornata odierna che gli ha permesso di chiudere al quarto posto della classifica del Mondiale a quattro punti dal terzo classificato. La squadra ha salutato il proprio campione che per sette anni ha difeso il marchio emiliano in tutto il mondo.

VIDEO: ANDREA DOVIZIOSO: “FACCIO FINTA CHE NON SIA IL MIO ULTIMO GP”


LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO MotoGP, GP Portogallo 2020: Valentino Rossi e Dovizioso, abbracci emozionanti col team a fine gara

MotoGP, Valentino Rossi e la nuova avventura in Yamaha Petronas nel 2021: voglia di correre c’è, ma ne varrà la pena?