Tennis, Ranking WTA (23 novembre): in testa sempre Ashleigh Barty, inseguono Halep e Osaka. Camila Giorgi la migliore delle azzurre

Nessuna novità per quanto riguarda il ranking WTA. Di fatto la scorsa settimana non ci cono stati tornei e quindi la situazione in classifica è rimasta inalterata. In testa sempre l’australiana Ashleigh Barty, alle sue spalle la rumena Simona Halep e la giapponese Naomi Osaka. La statunitense Sofia Kenin e l’ucraina Elina Svitolina chiudono la top-5. Leggermente più indietro la ceca Karolina Pliskova, la canadese Bianca Andreescu, l’altra ceca Petra Kvitova, la neerlandese Kiki Bertens e la bielorussa Aryna Sabalenka.

Top 10 WTA (Ranking al 23.11.2020)
1 Ashleigh Barty (Australia) 8717
2 Simona Halep (Romania) 7255
3 Naomi Osaka (Giappone) 5780
4 Sofia Kenin (USA) 5760
5 Elina Svitolina (Ucraina) 5260
6 Karolina Pliskova (Repubblica Ceca) 5205
7 Bianca Andreescu (Canada) 4555
8 Petra Kvitova (Repubblica Ceca) 4516
9 Kiki Bertens (Paesi Bassi) 4505
10 Aryna Sabalenka (Bielorussia) 4220

Per quanto riguarda le italiane la migliore è sempre Camila Giorgi in 75ma posizione. Tra le prime 100 al mondo anche Martina Trevisan e Jasmine Paolini. Alle loro spalle Sara Errani va a precedere Elisabetta Cocciaretto, Giulia Gatto-Monticone e Martina Di Giuseppe.

Italiane nelle 200 (Ranking al 23.11.2020)
75 Camila Giorgi 958
84 Martina Trevisan 879
95 Jasmine Paolini 785
130 Sara Errani 584
134 Elisabetta Cocciaretto 568
166 Giulia Gatto-Monticone 432
189 Martina Di Giuseppe 354

salvatore.serio@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Valentino Rossi al Team Petronas nel 2021. Nuovi stimoli per ritrovarsi e riprovarci a 42 anni

NFL 2020-2021 (11a settimana): vincono Chiefs, Steelers, Titans, Seahawks e Colts che beffano i Packers all’overtime