Seguici su

Senza categoria

Tennis, ATP Vienna 2020: Andrey Rublev si qualifica per la finale. Anderson si ritira nel 2° set

Pubblicato

il

Continua il momento magico di Andrey Rublev. Il russo si è qualificato per la finale del torneo di ATP di Vienna, la seconda consecutiva dopo quella centrata a San Pietroburgo, dove poi ha vinto il suo sesto titolo. Rublev ha sconfitto in semifinale il sudafricano Kevin Anderson, sfruttando anche il ritiro di quest’ultimo, ma trovandosi comunque nettamente avanti per 6-4 4-1.

Un primo set di grandissimo equilibrio, con i due tennisti che non concedono palle break nei primi nove game. Proprio nel decimo gioco Rublev riesce a trovare le contromisure al servizio di Anderson, che cede la battuta alla terza palla break, con il russo che chiude il set sul 6-4. Nella seconda frazione il numero otto del mondo ottiene subito il break in apertura e poi allunga fino al 4-1, quando arriva il ritiro di Anderson.

Grande attesa per il tennis italiano per la seconda semifinale. Andrey Rublev, infatti, attende il vincente della sfida tra Lorenzo Sonego ed il britannico Daniel Evans. Il piemontese è reduce dalla storica vittoria contro Novak Djokovic e punta alla sua prima finale in un ATP 500.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *