Tennis, ATP Colonia II 2020: Diego Schwartzman raggiunge Zverev in finale, piegato in tre set Auger-Aliassime

Sarà l’argentino Diego Schwartzman il prossimo avversario nella finale dell’ATP di Colonia II (Germania) del tedesco Alexander Zverev, vittorioso contro l’azzurrino Jannik Sinner. L’argentino, n.9 del mondo, ha sconfitto al termine di un match molto tirato il canadese Felix Auger-Aliassime (n.22 ATP) con lo score di 6-4 5-7 6-4. Alla lunga la maggior regolarità del sudamericano è venuta fuori alla distanza, ma è doveroso riconoscere la portata della prova del nordamericano, capace di rimettersi in partita nel secondo parziale.

Nel primo set l’apertura sorride a Schwartzman: troppi errori per Auger-Aliassime e per l’argentino lo score è di 2-0. La frazione segue i turni al servizio e il n.9 del mondo è bravo a non concedere chance break al suo avversario. Con l’87% dei punti vinti con la prima di servizio e il 78% con la seconda, il semifinalista del Roland Garros 2020 fa suo il parziale sul 6-4.

Nel secondo set sembra che la storia si ripeta: dopo aver salvato due palle break, Schwartzman strappa il servizio all’avversario nel terzo game. Mantenendo una velocità di crociera costante nei turni in battuta, il sudamericano ha la chance di servire per il match, ma Auger-Aliassime con le spalle al muro tira fuori il suo miglior tennis, ribaltando incredibilmente il punteggio in proprio favore sul 7-5.

Nel terzo set entrambi danno libero sfogo al proprio repertorio e la partita si gioca punto a punto e nello “scambio di cortesie” il n.9 ATP si porta in vantaggio di un break. Il canadese cerca di rimediare nell’ottavo e nel decimo game, non sfruttando però quattro palle break. Il 28enne nativo di Buenos Aires, invece, è abile a concretizzare il primo match point, concludendo con il 64% dei punti vinti in battuta e il 34% in risposta.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
ATP Colonia II 2020 Diego Schwartzman Felix Auger-Aliassime

ultimo aggiornamento: 25-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley femminile, Serie A1: settima giornata. Conegliano vince, Novara batte Scandicci al tie-break

Pattinaggio artistico: Nathan Chen conquista il primo posto a Skate America, secondo Vincent Zhou