Nuoto, ISL 2020: Benedetta Pilato fa suo il primato italiano dei 100 rana in vasca corta! Altro scontro con Lilly King



Signore e signori, che Benedetta Pilato! La classe 2005 del Bel Paese, impegnata nella seconda giornata di gare dell’International Swimming League 2020 (ISL 2020) a Budapest (Ungheria), non finisce di stupire. Dopo aver ottenuto ieri il nuovo record italiano di 28″97 in vasca corta nei suoi 50 rana (distanza nella quale è argento iridato nella piscina da 50 metri), oggi si è ripetuta nella distanza olimpica dei 100 rana.

In rappresentanza degli Energy Standard, Pilato ha sfidato in un altro confronto spalla a spalla la campionessa olimpica e mondiale Lilly King (Cali Condors) e il duello è stato serrato molto più di quello che ci si aspettava. Benny, infatti, sta ancora lavorando per mettere insieme i pezzi del puzzle del suo 100 metri. Ebbene, la ragazzina pugliese ha messo in acqua una gara sensazionale vinta da King in 1’03″16, ma con l’azzurrina a mezzo secondo e capace di sbriciolare letteralmente il primato nazionale: 1’03″67 il crono di Benny, contro l’1’04″11 di Martina Carraro (detentrice del precedente record nazionale). Soprattutto nella parte nuotata la nostra portacolori è stata impressionante e il distacco dall’americana si è visto soprattutto nei particolari di virate e subacquee, nei quali comunque si sono notati dei miglioramenti rispetto al passato. Ricordiamo che il primato personale dell’italiana era di 1’05″40. Pilato, quindi, in un’altra dimensione.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse  

Loading...

Lascia un commento

scroll to top