Seguici su

Formula 1

F1, GP del 70° Anniversario: Lewis Hamilton eguaglia il record di podi di Michael Schumacher

Pubblicato

il

Anche il Gran Premio del 70° Anniversario è andato in archivio. Andiamo a vedere quali sono i temi statistici più interessanti lasciati in eredità dal quinto appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2020.

  • Max Verstappen ha conquistato la vittoria numero 9 della sua carriera. Tra i piloti in attività solo Lewis Hamilton (87), Sebastian Vettel (53) e Kimi Räikkönen (21) possono vantarne di più.
  • La Red Bull vince la 63ma gara della sua storia. Il team di matrice austriaca è saldamente al sesto posto nella graduatoria all-times, staccato di diciotto lunghezze dalla Lotus, quinta con 81.
  • Lewis Hamilton sale sul podio per la 155ma volta in carriera. Questo significa che ha eguagliato il primato assoluto stabilito da Michael Schumacher.
  • Al contrario Nico Hülkenberg “migliora” il suo poco invidiabile record, quello di essere il pilota con più partenze (178) a non aver mai concluso una gara nelle prime tre posizioni.
  • Valtteri Bottas ha realizzato la 13ma pole position della sua carriera, eguagliando Graham Hill, Jack Brabham, Jacques Villeneuve, Jacky Ickx, Juan-Pablo Montoya e Mark Webber. Tra i piloti in attività solamente Lewis Hamilton (91), Sebastian Vettel (57) e Kimi Räikkönen (18) possono vantarne di più.
  • La Mercedes si è issata a quota 116 pole position. Ben 99 di esse sono arrivate nell’era turbo-ibrida. Questo significa che la Casa di Stoccarda è partita davanti a tutti nel 78,6% dei Gran Premi disputati dal 2014 a oggi!
  • La Mercedes ha occupato le prime due posizioni in qualifica per la 69ma volta nella sua storia, avvicinandosi sempre di più al record della Ferrari (80)
  • Nico Hülkenberg si è qualificato in terza posizione, ottenendo una delle migliori prestazioni in qualifica della sua carriera. Aveva fatto meglio solo in Brasile nel 2010 (pole position) e in Austria nel 2016 (secondo). Inoltre aveva già occupato la terza casella a Monza nel 2013.

[sc name=”banner-app-2020″]

  • Lewis Hamilton ha realizzato il giro più veloce in gara per la 49ma volta nella sua carriera. Il record di Michael Schumacher (77) è ancora lontano.
  • La Mercedes ha ottenuto il 77° giro più veloce della sua storia, scavalcando la Lotus, ferma a 76 e portandosi solitaria al quarto posto all-times.
  • Prosegue il terrificante inizio di stagione di Sebastian Vettel, che non è ancora entrato nelle prime cinque posizioni. Sinora gli era capitato solo nel 2008, quando alla sesta gara concluse però quinto.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI FORMULA 1

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *