Tennis, Torneo di Perugia 2020: Sonego e Giustino ai quarti. Impresa Gigante, fuori Fabbiano

Si sono giocati gli ottavi di finale al torneo di tennis di Perugia, il secondo del ZzzQuil Tennis Tour dopo gli Assoluti di Todi: questa manifestazione è aperta anche agli stranieri, ma gli italiani la stanno facendo da padrone nel centro umbro. Avanzano ai quarti Lorenzo Sonego e Lorenzo Giustino, ma l’impresa di giornata la firma Matteo Gigante, che elimina Thomas Fabbiano.

Nel primo dei quattro derby azzurri Riccardo Bonadio supera Gian Marco Moroni in rimonta con il punteggio di 2-6 6-3 7-5, mentre, come detto, l’impresa di giornata arriva ad opera di Matteo Gigante, che alla terza partita elimina Thomas Fabbiano con lo score finale di 6-3 2-6 6-3.

Un altro derby conclusosi alla partita decisiva è quello tra Lorenzo Giustino ed Andrea Vavassori, andato al primo con il punteggio di 7-5 4-6 7-5, mentre l’unica sfida tutta tricolore risolta in due set è quella tra Raul Brancaccio e Luca Vanni, vinta dal primo con lo score di 7-6 (5) 6-2.

Il numero uno del seeding, Lorenzo Sonego, elimina con un rapido 6-2 6-4 il lituano Laurynas Grigelis, mentre il croato Viktor Galovic si sbarazza con un duplice 6-4 di Francesco Forti, infine l’iberico Carlos Taberner ha bisogno di tre partite per liberarsi di Pietro Rondoni, col punteggio di 6-3 1-6 7-5.

Perugia – ZzzQuil Tennis Tour

Ottavi singolare maschile

Riccardo Bonadio b. Gian Marco Moroni 2-6 6-3 7-5

Matteo Gigante b. Thomas Fabbiano 6-3 2-6 6-3

Carlos Taberner (Spa) b. Pietro Rondoni 6-3 1-6 7-5

Lorenzo Giustino b. Andrea Vavassori 7-5 4-6 7-5

Viktor Galovic (Cro) b. Francesco Forti 6-4 6-4

Raul Brancaccio b. Luca Vanni 7-6 (5) 6-2

Lorenzo Sonego b. Laurynas Grigelis (Lit) 6-2 6-4

Pablo Andujar (Spa) b. Luca Nardi 7-5 3-6 6-4

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram 43
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marta Magni – MEF

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Liga 2020: vittorie esterne per Granada, Athletic Bilbao e Villarreal

F1, regolamento Mondiale 2020: la guida completa e le novità