Seguici su

MotoGP

Motomondiale, Luca Marini trascina gli italiani nelle classi minori. Buoni risultati anche in Moto3 e MotoE

Pubblicato

il

Il tricolore sventola a Jerez de la Frontera, sede del GP di Spagna per quanto riguarda il Motomondiale. La vittoria nella MotoGP del francese Fabio Quartararo (Yamaha) ha concluso una giornata molto significativa per gli italiani delle due ruote. Nella MotoE, in Moto3 e sopratutto in Moto2 lo spettacolo non è mancato con i nostri connazionali che si sono contesi le posizioni di vertice.

La bandiera italiana  è stata issata sul gradino più alto del podio durante la competizione riservata alla Moto2. Luca Marini, alfiere del Sky Racing Team VR46, ha dominato la prova e si è aggiudicato il secondo round stagionale. Una vittoria meritata per il marchigiano, pronto a confermarsi nel prossimo Gran Premio, in programma sempre a Jerez. Oltre alla prestazione di Marini, l’Italia ha potuto contare sui piazzamenti in top 10 di Enea Bastianini (Italtrans Racing), nono, e di Luca Baldassarri (Flexbox HP 40), ottavo sotto la bandiera a scacchi. I due hanno in un certo senso passato il testimone a Marini. Ricordiamo infatti che in Qatar, lo scorso marzo, furono proprio Bastianini e Baldassari a salire sul podio, rispettivamente secondo e terzo.

La domenica di Jerez ha visto in palla l’Italia anche in Moto3 e MotoE. Lo spagnolo Albert Arenas (Aspar Team) ha siglato la seconda corsa dell’anno replicando la vittoria in di marzo nell’opening round della serie. Tony Arbolino (Snipers Team), quarto, Andrea Miglio (Sky), quinto, Celestino Vietti (Sky), sesto, e Niccolò Antonelli (SIC58 Squadra Corse), nono, hanno raggiunto la top 10 in una competizione che si è decisa all’ultima staccata. Arbolino, arrivato sul traguardo davanti ai due alfieri di Sky, ha sfiorato una vittoria che a metà dell’ultimo giro sembrava già in cassaforte. Non è arrivata ancora la vittoria per i colori italiani, alla caccia del successo dal GP d’Andalucia, previsto tra meno di una settimana.

Oltre a Marini ed Arbolino è da sottolineare la prestazione di Matteo Ferrari (Gresini MotoE) e di Mattia Casadei (SIC58 Squadra Corse). I due hanno tenuto alto il tricolore nella manifestazione riservata alla MotoE, campionato che ha iniziato la propria stagione da Jerez. Ferrari ha colto il secondo posto nella prima uscita stagionale in una corsa a senso unico, vinta del brasiliano Eric Granado. Casadei ha raggiunto il quinto posto nell’appuntamento di Jerez, tracciato che con le alte temperature riserverà una nuova interessante sfida a tutti i protagonisti del Motomondiale.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI GRATIS ALLA NEWSLETTER DI OA SPORT

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ufficio stampa Sky Racing Team VR46

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *