Show Player

MotoGP, Andrea Dovizioso in difficoltà a Jerez: prestazione deludente e il futuro poco chiaro in Ducati non aiuta



Andrea Dovizioso e Jerez de la Frontera. Il forlivese non ha sicuramente nel tracciato spagnolo uno dei suoi preferiti e il sesto posto di ieri, in occasione del secondo round del Mondiale 2020 di MotoGP, lo sta a confermare. Se la terza posizione della prima uscita sul circuito andaluso aveva sfatato un tabù, il “Dovi” in questa seconda uscita ha faticato non poco. I 12″554 di ritardo dal francesino Fabio Quartararo (vincitore) lo evidenziano, in un contesto agonistico privo del campione del mondo in carica Marc Marquez.

Una situazione resa ancor più complessa se si guarda a quanto stessero facendo i due alfieri della Ducati Pramac Francesco “Pecco” Bagnaia e Jack Miller, decisamente davanti a Dovizioso prima di essere costretti al ritiro (Bagnaia per un problema tecnico e Miller per una caduta senza conseguenze fisiche). E’ chiaro che qualcosa non vada e, al di là di alcune criticità legate alla moto, è il centauro italiano a manifestare dei segnali poco confortanti.

Loading...
Loading...

L’adattamento alle nuove gomme non procede per il verso giusto e nello stesso tempo il futuro poco chiaro in Ducati non aiuta. Un pilota per rendere al 100% deve avere pochi dubbi e sicuramente in questo momento Andrea troppo sereno non è. La GP20 non è moto facile, sta rendendo meglio tra le mani di Bagnaia e Miller e i tentennamenti di Ducati, rispetto alle sue richieste, non danno troppe certezze. Una situazione che in pista può avere degli effetti deleteri che Dovizioso si augura di non avere a Brno (Repubblica Ceca), prossimo appuntamento della top-class.


Da questo punto di vista la scuderia di Borgo Panigale dovrebbe forse dare una chiara indicazione su come procedere, per non protrarre troppo a lungo questo confronto sul contratto, visto che in ballo ci sono punti importanti per il Mondiale.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top