Show Player

Nuoto, Federica Pellegrini: “Spero che le gare possano disputarsi a Roma nel mese di agosto”



Federica Pellegrini ci spera. La campionessa veneta, costretta a prolungare nel vero senso del termine la propria carriera per via del rinvio delle Olimpiadi di Tokyo (causa pandemia), è tornata già da qualche settimana ad allenarsi presso il Centro Federale di Verona e la sua speranza, come tutti i nuotatori azzurri, è quella che almeno il Trofeo Settecolli, che potrebbe disputarsi a Roma dal 12 al 14 agosto, possa tenersi per dare l’opportunità agli atleti di cimentarsi in un contesto agonistico che manca da davvero troppo tempo. La 57esima edizione del meeting del Foro Italico potrebbe anche valere come Assoluto, attribuendo alla competizione un significato diverso.

Per questo, ora, il prossimo step di Federica sarà quello di andare in altura nel mese di luglio, prima di far rotta (si spera) per la vasca romana (da lei tanto amata): “A luglio andremo in altura a Livigno, anche perché qui a Verona è arrivato il caldo torrido. E poi aspettiamo l’ufficialità delle gare di Roma ad agosto che non sono ancora ufficiali, poi credo ci fermeremo. Purtroppo non ci sono gare in programma, speriamo bene per Roma“, le sue parole in collegamento Instagram con la pattinatrice Valentina Marchei in occasione dell’allenamento on line per la celebrazione dell’Olympic Day di questa mattina.

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top