Basket, i movimenti di mercato dell’Olimpia Milano. Tanti nomi intorno alla squadra di Messina



Con la Serie A che ha chiuso i battenti e con un’Eurolega che non si sa se riprenderà, impazza ovviamente il basket mercato e l’Olimpia Milano è come sempre al centro di tante possibili trattative. Sono circolati numerosi nomi intorno alla squadra di Ettore Messina, ma finora sono solo supposizioni e voci di corridoio e non ci sono ancora state delle ufficializzazioni.

Il nome più caldo in chiave milanese è certamente Malcolm Delaney, che ha appena risolto il contratto che lo legava al Barcellona. Il futuro del 31enne americano sembra parlare italiano, con l’Olimpia che è vicinissima a metterlo sotto contratto. L’ex Atlanta Hawks (127 partite in NBA) andrà a ricoprire un vuoto che l’addio di Mike James aveva lasciato nella passata stagione e che gli acquisti di Shelvin Mack e Kiefer Sykes non erano riusciti a colmare.

Loading...
Loading...

L’obiettivo è quello di creare una coppia esplosiva con Sergio Rodriguez, con la possibilità per entrambi di alternarsi in campo o di giocare anche insieme. Un reparto piccoli che potrebbe vedere anche l’arrivo di Davide Moretti, per il quale si parla di un’offerta molto importante da parte della società milanese, con il ragazzo che deve decidere se continuare in NCAA o tornare in Italia. Da capire, dunque, quale futuro potrebbe esserci per giocatori come Nemanja Nedovic e Mike Roll.

Con la quasi ufficialità della conferma di Kaleb Tarczewski ed Arturas Gudaitis come centri, gli obiettivi di Milano si spostano nel reparto ali. Tantissimi i nomi, alcuni molto suggestivi, ma ancora nessuna vera trattativa. Un altro nome uscito nelle ultime ore è quello di Gigi Datome, che potrebbe lasciare il Fenerbahce e sposare il progetto milanese, con l’Olimpia che ha cercato spesso negli ultimi anni il capitano della nazionale.

Fin dai primi mesi del 2020 si è parlato di un forte interesse di Milano nei confronti di Tornike Shenghelia, ma nelle ultime settimane le voci di mercato sul georgiano si sono abbastanza raffreddate. Anche Chris Singleton è finito nel mirino degli uomini di Messina, ma il lungo dell’Efes è solo uno dei tanti nomi accostati all’Olimpia.

Ettore Messina sa di dover mettere insieme ancora qualche tassello, sperando che questi nuovi innesti possano permettere a Milano di fare quel salto di qualità definitivo in Europa. Uno step che l’Armani Exchange non è ancora riuscita a fare del tutto, ma il progetto dell’ex coach azzurro è solo all’inizio.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top