Show Player

L’Italia è grande: Federico Euro Roman e lo storico oro nel concorso completo di equitazione a Mosca 1980



Nel corso dei Giochi della ventiduesima Olimpiade, tenuti a Mosca, in Unione Sovietica, nel 1980, l‘Italia ha supportato il boicottaggio degli Stati Uniti ed ha inviato a Mosca solo gli atleti non appartenenti a gruppi sportivi militari, facendo gareggiare gli azzurri sotto la bandiera del CIO e non sotto quella italiana.

In quell’occasione la spedizione italiana conquista 15 podi, con 8 ori, 3 argenti e 4 bronzi, piazzandosi al quinto posto nel medagliere generale: due delle medaglie più belle sono giunte dall’equitazione, con Federico Roman capace di conquistare l’oro nel completo individuale, trascinando poi l’Italia all’argento nella prova a squadre assieme a Marina Sciocchetti, Anna Casagrande e Mauro Roman.

Loading...
Loading...

I padroni di casa provano a fare la voce grossa, ma nessuno riesce ad eguagliare nelle tre prove l’azzurro Federico Roman, che su Rossinan chiude con 108.60 penalità, andando a mettere in fila ben tre sovietici: argento ad Aleksandr Blinov su Galzun, che si attesta a quota 120.80, mentre il bronzo va a Yuri Salnikov su Pintset, con 151.60.

Quarta piazza per un altro sovietico, Valery Volkov su Tskheti, mentre gli altri azzurri in gara chiudono tutti molto vicini: settima Anna Casagrande su Daleye, ottavo Mauro Roman su Dourakine 4 e nona Marina Sciocchetti su Rohan de Lechereo. L’ultimo sovietico in gara, Sergey Rogozhin su Gelespont, si classifica undicesimo.

Nella classifica a squadre però l’oro va all’Unione Sovietica, che totalizza 457.00 penalità, contro le 656.20 dell’Italia, che va alla medaglia d’argento. A completare il podio, lontano dalle prime due nazioni, c’è il Messico, che con Yocupicio Manuel Mendivil su Remember (10°), Rios David Barcena su Bombon (12°), Soto Jose Luis Perez su Quelite (15°) e Lopez Fabian Vazquez su Cocaleco (ritirato), chiude al terzo posto con 1172.85.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top