Show Player

Cosa ha riaperto in Italia? Le attività che torneranno a vivere dal 14 aprile



L’Italia sarà in lockdown almeno fino a domenica 3 maggio compresa, il nostro Paese sta fronteggiando l’emergenza coronavirus e i dati sul numero di contagi hanno convinto il Governo a protrarre le restrizioni attualmente in vigore per altre tre settimane. I cittadini potranno uscire di casa soltanto per motivi di lavoro, ragioni di salute, casi di stringente necessità (ad esempio andare a fare la spesa) e resteranno aperti soltanto negozi di alimentari, farmacie, edicole, tabaccai, attività che garantiscono beni e servizi essenziali. Le regole resteranno dunque le stesse che ormai abbiamo imparato a conoscere, tra 23 giorni si potrà poi pensare a una graduale ripresa rispettando tutte le normative di sicurezza del caso.

COSA HA RIAPERTO IN ITALIA? LE ATTIVITÀ CHE TORNERANNO DAL 14 APRILE

Da martedì 14 aprile, però, alcune attività potranno riaperire regolarmente. Dopo Pasquetta si alzeranno infatti le saracinesche di cartolerie, librerie, negozi di vestiti per bambini e per neonati, oltre alle attività e imprese che operano nella silvicultura (taglio di alberi, servizi di deforestazione e similari). Nei negozi al dettaglio si potrà entrare in maniera contingentata, rispettando una fila come accade ora nei negozi di alimentari: gli avventori dovranno poi osservare il metro di distanza interpersonale.

Loading...
Loading...

Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria

Commercio al dettaglio di libri

Commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati

Attività di silvicultura

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top