Show Player

Canoa, l’ICF dispone ulteriori cancellazioni di eventi internazionali a causa del Coronavirus



Proseguono le cancellazioni nel mondo dello sport a causa del Coronavirus: è la volta della canoa che, dopo aver rinviato gli eventi fino al 31 maggio, ha aggiornato l’elenco delle manifestazioni rinviate o definitivamente cancellate. Naturalmente il rinvio dei Giochi al 2021 ha fatto sì che venissero annullati tutti gli eventi di qualificazione olimpica.

Di seguito il comunicato dell’ICF, la Federazione internazionale, tradotto in italiano:

Loading...
Loading...

L’International Canoe Federation sta progressivamente rimodulando il calendario degli eventi originariamente previsti in questa stagione. Tutte le manifestazioni previste per maggio, inclusi i Campionati Mondiali ICF di Paracanoa del 2020, le qualifiche olimpiche di canoa sprint di Duisburg, in Germania, e la gara inaugurale della Coppa del Mondo di velocità a Racice, in Repubblica Ceca, sono stati ufficialmente cancellati. Anche i test pre-olimpici di canoa slalom a Tokyo, in programma a maggio, giugno e luglio, sono stati tutti cancellati. Le prime due tappe della Coppa del Mondo di slalom, fissate per giugno ad Ivrea e Pau (Francia), oltre ai Campionati Mondiali di slalom junior e U23 di Tacen, in Slovenia, sono state posticipate a fine anno. I Campionati Mondiali junior e U23 di canoa velocità a Brandeburgo, Germania, e i Mondiali di maratona di canoa sono stati tutti cancellati. Anche i tutti i test event ICF che dovevano svolgersi in concomitanza con eventi importanti sono stati cancellati o rinviati, a seconda dello stato dell’evento principale. Anche la Super Cup di velocità, in programma in Oklahoma, negli Stati Uniti, è stata cancellata. I Campionati Mondiali non olimpici di canoa sprint di Szeged, in Ungheria, sono stati posticipati a settembre ed potrebbero essere l’unico evento internazionale di canoa velocità del 2020. I Campionati Mondiali di Canoa Polo, in programma a settembre a Roma, si terranno ad aprile 2021, mentre i Campionati Mondiali di Ocean Race in Portogallo sono ancora fissati per settembre. Il Segretario Generale dell’ICF, Simon Toulson, ha ribadito la volontà dell’ICF di svolgere alcune manifestazioni internazionali nel 2020, anche se tutto dipenderà dall’andamento della situazione globale. L’ICF monitorerà la situazione ogni 15 giorni, mentre si sta anche lavorando a un nuovo programma di eventi per il 2021 che prenderà in considerazione le qualificazioni olimpiche e paralimpiche di Tokyo“.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top