Show Player

Bonus 600 euro: quando verrà pagato e come ricevere il bonifico dall’INPS. Modulo, Pin, documentazione



I lavoratori autonomi con partita IVA e iscritti all’INPS hanno diritto a un bonus di 600 euro per fronteggiare l’emergenza coronavirus, un sostegno economico una tantum previsto dal decreto Cura Italia siglato dal Governo un paio di settimane fa. Da oggi mercoledì 1° aprile si può presentare la domanda per richiedere il bonus ma il sito dell’INPS, a cui bisognava accedere per inviare il modulo, è stato temporaneamente chiuso: l’Ente di Previdenza ha dovuto intraprendere questa drastica decisione dopo che il portale risultava inaccessibile a moltissimi cittadini a causa dell’enorme flusso di accessi e anche a causa di alcuni attacchi hacker.

Il sito www.inps.it tornerà a essere accessibile nelle prossime ore e si potranno presentare le proprie domande, va precisato che il Presidente Pasquale Tridico ha comunicato che non ci sarà un click day vero e proprio, non si procederà all’erogazione del bonus in base all’ordine cronologico di presentazione della domanda e che i fondi dovrebbero essere sufficienti per soddisfare le richieste dei circa 5 milioni di lavoratori autonomi con partita IVA e iscritti all’INPS (oltre a lavoratori del settore agricolo, lavoratori del settore turismo, co.co.co, lavoratori dello spettacolo). Di seguito tutte le istruzioni e le indicazioni per richiedere il bonus di 600 euro che dovrebbe essere pagato entro la metà del mese di aprile, direttamente sul conto corrente bancario o postale del richiedente.

Loading...
Loading...

 

BONUS 600 EURO: QUANDO VERRÀ PAGATO?

Il bonus dovrebbe essere pagato entro la metà del mese di aprile ma si attendono tutte le conferme del caso.

BONUS 600 EURO: COME RICEVERE IL BONIFICO DALL’INPS?

Bisognerà presentare la domanda sul sito dell’INPS, si riceverà un bonifico di 600 euro sul proprio corrente bancario o postale.

BONUS 600 EURO: COME SCARICARE IL MODULO E COME COMPILARLO? LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO

La domanda si potrà presentare accedendo al sito dell’Inps https://www.inps.it e seguendo tutte le istruzioni. Il portale attualmente non è attivo (ore 14.30 di mercoledì 1° aprile), dovrebbe ripartire nelle prossime ore.

BONUS 600 EURO: COME RICHIEDERE IL PIN DELL’INPS

– Dal sito internet www.inps.it, utilizzando il servizio “Richiesta PIN”.

– Attraverso il Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure lo 06 164164 (a pagamento da rete mobile).

Una volta ricevute (via SMS o e-mail) le prime otto cifre del PIN, il cittadino le può immediatamente utilizzare in fase di autenticazione per la compilazione e l’invio della domanda on-line per le sole prestazioni sopra individuate. Qualora il cittadino non riceva, entro 12 ore dalla richiesta, la prima parte del PIN, è invitato a chiamare il Contact Center per la validazione della richiesta.

Con riferimento alla sola prestazione “bonus per i servizi di baby-sitting”, nell’ipotesi che la domanda sia stata inoltrata con il PIN semplificato, il cittadino dovrà venire in possesso anche della seconda parte del PIN, al fine della necessaria registrazione sulla piattaforma Libretto di Famiglia e dell’appropriazione telematica del bonus.

COME FARE LA RICHIESTA DEL PIN SEMPLIFICATO

  • Collegarsi al sito internet www.inps.it.
  • Cliccare sul pulsante “Richiedi PIN”.
  • Inserire il proprio codice fiscale.
  • Compilare il modulo con tutti i dati richiesti (è importante indicare una e-mail o un numero di cellulare validi in quanto qui arriva il PIN di 8 caratteri).
  • Cliccare AVANTI e procedere come indicato.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top