Show Player

Baseball e softball, la Serie A1 partirà nel weekend del 14 giugno con il blocco delle retrocessioni



Esito molto importante del Consiglio Federale odierno per quanto riguarda baseball e softball in Italia. Come comunicato dal Presidente della FIBS Andrea Marcon, infatti, i campionati di Serie A1 nell’uno e nell’altro caso inizieranno il weekend del 14 giugno, e non più in quello del 19 aprile. Questo a seguito del perdurare dell’emergenza legata alla pandemia di coronavirus che è persistente non solo in Italia, ma anche nel mondo.

Assieme allo spostamento in avanti dell’inizio del campionato, è stata annunciata da Marcon una rivisitazione delle formule dei campionati, richiamando inoltre l’attenzione sulla necessità di riuscire a giocarli: “Dobbiamo tutti assieme cercare, in ogni maniera, di disputare i Campionati. Ad ogni costo e con ogni formula possibile. Non possiamo permetterci di non giocare nel 2020, sarebbe una eventualità drammatica per tutti noi“.

Loading...
Loading...

Sono state inoltre bloccate, per il 2020, tutte le retrocessioni, ed è stato inoltre deciso che non saranno applicate le tasse gara. Un punto, questo, importante, date le perdite delle società, comuni non solo al mondo del baseball e del softball, ma dell’intero sport a tutti i livelli. Non verranno neppure richieste fidejussioni e quelle già consegnate saranno restituite.

Il Torneo delle Regioni 2020, inoltre, non si disputerà. Dalla FIBS è poi partita una lettera diretta a CEB ed ESF, gli organi continentali che regolano baseball e softball, al fine di chiedere l’annullamento per il 2020 manifestazioni continentali.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASEBALL

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL SOFTBALL

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIBS / PhotoBass

Loading...

Lascia un commento

scroll to top