Show Player

Tennis, ATP Rio 2020: Gianluca Mager entra in tabellone, eliminato Federico Gaio



Destino opposto per i due azzurri impegnati nella tarda serata italiana di oggi nel secondo e decisivo turno delle qualificazioni dl torneo ATP 500 di Rio de Janeiro di tennis: Gianluca Mager vince rapidamente contro il magiaro Attila Balazs ed accede al main draw, mentre Federico Gaio perde una battaglia di quasi tre ore contro il lusitano Joao Domingues dopo aver mancato due match point.

Poco da dire sulla vittoria di Gianluca Mager sul magiaro Attila Balazs, arrivata in soli 55 minuti: senza appello il 6-0 6-2 maturato sulla terra battuta brasiliana. Nel primo set l’azzurro tiene sempre agevolmente il servizio, mentre i turni dell’ungherese si trasformano in battaglie che terminano puntualmente ai vantaggi, dove l’azzurro vince tutti i punti importanti. Nella seconda frazione l’azzurro vince 17 punti di fila e vola 4-0, manca due match point sul 5-1, poi chiude a zero col servizio nel game seguente.

Loading...
Loading...

Lunga la battaglia che vede capitolare Federico Gaio al cospetto del portoghese Joao Domingues, che dopo due ore e cinquanta si impone in rimonta per 3-6 7-6 (5) 7-5. Nel primo set l’azzurro manca due palle break nel secondo gioco, ma nel quarto centra l’allungo alla seconda opportunità. Nell’ottavo game Gaio non concretizza due set point in risposta, ma poi chiude col servizio nel gioco successivo. La seconda frazione non vede break, ma quattro occasioni per l’allungo sprecate dall’azzurro e tre dal lusitano: si va al tie break ed il portoghese chiude al secondo set point. Nella partita decisiva allunga il lusitano, che trova il break nel terzo game, ma l’azzurro risponde nel sesto per il 3-3. Gaio ha due match point consecutivi nel decimo game quando, avanti 5-4, si trova 15-40 alla risposta, ma il portoghese si salva. E’ la fine: Gaio si disunisce, subisce il break nell’undicesimo gioco e poi deve arrendersi nel game seguente.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Roberta Corradin LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top