Show Player

Coronavirus, fermato l’UAE Tour di ciclismo, controlli a tappeto per corridori e team ad Abu Dhabi



Il rischio della proliferazione del coronavirus ferma anche l’UAE Tour 2020 di ciclismo. Nella serata di Abu Dhabi, infatti, come riporta TuttoBiciWeb, sono scattati controlli a sorpresa per le squadre che stavano prendendo parte alla corsa a tappe degli Emirati Arabi, direttamente nell’hotel dove risiedevano. Ne parliamo ormai al passato, dato che le autorità non sono certo andate per il sottile e hanno preso decisioni nette e rapide. Su tutte, mettere la parola “fine” alla competizione.

 

Loading...
Loading...

Il controllo medico a tappeto contro il CoVid-19 è stato svolto su tutti i corridori e gli staff delle formazioni impegnate nell’UAE Tour. Le direttive sono state le seguenti: chi risulterà positivo dopo le prove con i tamponi sarà costretto a rimanere in quarantena per due settimane in loco, mentre chi sarà giudicato negativo nella giornata di domani potrà fare ritorno al paese di origine in aereo sabato. La corsa a tappe, quindi, è ufficialmente mandata in archivio con metodi quanto mai spicci. Domani cercheremo di capire quali atleti potranno fare ritorno a casa e chi, invece, sarà costretto a rimanere negli Emirati.

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top