Show Player

Ciclismo, Coppa del Mondo BMX 2020: Willoughby fa doppietta al femminile, vittorie per Kimmann e Fields al maschile



Dopo una grandissima attesa è finalmente ricominciata la stagione di World Cup di bmx, con la prima tappa di questo 2020. A più di dieci anni dall’ultima volta, l’UCI BMX Supercross è finalmente tornata a disputare una sessione della propria competizione itinerante a livello mondiale nella terra dei canguri, con la tappa di Shepparton, iniziata nella giornata di venerdì 31 gennaio 2020, che si è conclusa domenica 2 febbraio. All’evento australiano hanno partecipato più di 200 tra i più famosi corridori di questa disciplina e in generale un numero talmente vasto di appassionati tale da coinvolgere, in uno degli eventi più importanti della stagione bmx, oltre 30 Paesi diversi.

Nella giornata di sabato, ad imporsi in gara-1 nella categoria uomini Elite è stato il neerlandese Niek Kimmann, secondo agli ultimi Campionati Mondiali di Zolder e attuale campione europeo in carica, con il crono di 33.040. Alle sue spalle sono giunti i due rappresentanti locali aussie Anthony Dean (sesto agli ultimi Mondiali), in 33.188, e Izaac Kennedy, 33.356. Il migliore degli italiani è stato il 22enne Martti Sciortino, trentatreesimo in 35.087. Tra le donne ha trionfato invece l’attuale campionessa iridata in carica, l’americana Alise Willoughby, in 36.345, precedendo di un soffio la padrona di casa Saya Sakakibara (settima agli ultimi Mondiali), giunta seconda in 36.471. A chiudere il podio la colombiana Mariana Pajon, ottava negli ultimi campionati di Zolder, che ha concluso in 37.572. La tulipana Laura Smulders, vice-campionessa del mondo e campionessa europea in carica e apparsa in generale in grande spolvero in questo inizio di stagione, ha concluso invece al quarto posto in 37.580. Non erano in gara atlete italiane.

Loading...
Loading...

Nella giornata di domenica si sono poi svolte le rispettive gare-2. Tra gli uomini la classifica si è ribaltata con Kimmann che è giunto settimo nella gara vinta dallo statunitense Connor Fields, quarto in gara-1, in 33.869. Alle sue spalle sono giunti a sorpresa il colombiano Carlos Alberto Ramirez Yepes, secondo in 33.960, e lo svizzero, settimo agli ultimi campionati iridati, David Graf, terzo in 34.009. Ottimo risultato anche per Dean che, dopo il secondo posto di sabato, è giunto quarto in 34.272, mentre anche oggi il migliore degli italiani è stato sempre Martti Sciortino, quarantottesimo in 34.839. Non è cambiata invece la musica al femminile con la statunitense Willoughby che si è nuovamente imposta in 37.129, davanti alla connazionale Felicia Stancil (37.406). Al terzo posto si è classificata la francese Manon Valentino, sesta agli ultimi Campionati Europei, in 38.181, mentre quarta è giunta la Sakakibara (38.560) che non è riuscita a ripetere l’impresa del giorno precedente.

Si è quindi conclusa anche questa seconda tappa di Coppa del Mondo 2020 UCI BMX Supercross con i grandi favoriti della vigilia che hanno saputo rispettare i pronostici e qualche sorpresa che come sempre si è riuscita ad inserire nel lotto dei grandi. L’appuntamento è ora fissato alla prossima tappa di Coppa del Mondo, in programma la prossima settimana sempre qui in Australia.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UCI BMX Supercross

Loading...

Lascia un commento

scroll to top