Pattinaggio artistico, Alessia Tornaghi chiude in bellezza le Olimpiadi Invernali Giovanili 2020. L’azzurra terza al Team Event misto

Si sono concluse con un divertente Team Event misto le gare di pattinaggio artistico alle Olimpiadi Invernali Giovanili 2020 di Losanna (Svizzera). Tra gli otto team in lizza, formati da una rappresentanza dei partecipanti delle quattro specialità, Alessia Tornaghi ha nuovamente dimostrato le sue grandi doti, conquistando il terzo posto e raccogliendo 6 punti per il suo Team, denominato “Motivation”, quinto nella classifica finale.

L’atleta di Edoardo De Bernardis è stata protagonista di un segmento privo di sbavature di rilievo, in cui ha ricevuto un grado di esecuzione positivo in tutti gli undici elementi del layout, atterrando al meglio salti di grande valore come il triplo lutz e il triplo flip, senza dimenticare le due combinazioni con il doppio axel, agganciato rispettivamente con il triplo toeloop e con l’euler e il triplo salchow. Raccogliendo livello 4 sia nella serie di passi che nelle tre trottole pianificate la milanese stanziata a Torino ha guadagnato 125.22 (66.81, 58.41), posizionandosi alle spalle delle russe Kseniia Sinitsyna (Team Courage, prima con 127.63) e Anna Frolova (Team Future, seconda con 125.22).

Buone le performance in campo maschile di Nikolaj Memola (Team Discovery) e Matteo Nalbone (Team Future), bravi a piazzarsi rispettivamente in quinta e in settima posizione con 112.27 e 73.89 in una prova dominata dalla stella giapponese Yuma Kagiyama (Team Focus, 157.62) seguita dal russo Andrei Mozalev (Team Vision, 154.97) e dal sudcoreano YoungHyun Cha (Team Determination, 133.13).

Solito dominio russo nelle coppie con la doppietta siglata da Apollinariia Panfilova-Dmitry Rylov (Team Discovery, 126.49) e da Diana Mukhametzianova-Ilya Mironov (Team Motivation, 101.89) seguiti dai georgiani Alina Buateva-Luka Berulava (Team Courage, 100.70). È saltato invece il banco nella danza con il trionfo dei giapponesi Utana Yoshida-Nishiyama (Team Courage, 99.21) i quali hanno preceduto di tre punti i più quotati russi Sofya Tyutyunina-Alexander Shustisky (Team Focus, 96.39), secondi davanti ai canadesi Natalie D’Alessandro-Bruce Waddell (Team Vision, 95.73).

CLASSIFICA FINALE TEAM EVENT MIXED

Rank Team Total Points Men Women Pairs Ice Dance
1 Team Courage 24 2 8 6 8
2 Team Focus 22 8 4 3 7
3 Team Vision 18 7 3 2 6
4 Team Determination 18 6 2 5 5
5 Team Motivation 17 3 6 7 1
6 Team Discovery 15 4 1 8 2
7 Team Future 15 1 7 4 3
8 Team Hope 15 5 5 1 4

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Figure Skating, Junior Grand Prix Egna Event)

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pattinaggio di figura, Europei 2020: Jasmine Tessari-Francesco Fioretti a caccia della top 10

Pallanuoto femminile, Paolo Zizza: “Resto fiducioso, le ragazze hanno ampi margini di miglioramento”