Pattinaggio artistico, Finali Grand Prix 2019: Andrei Mozalev domina lo short program juniores, Daniel Grassl 5°

Il russo Andrei Mozalev ha dominato lo short program delle Finali del Grand Prix juniores di pattinaggio artistico, il 16enne di San Pietroburgo ha giganteggiato sul ghiaccio del PalaVela di Torino ed è stato premiato con un notevole 82.45 (44.77 per la parte tecnica e 37.68 per i components). L’allievo di Kirill Davydenko si è fermato a poco più di un punto dal suo personale di 83.81 siglato lo scorso 15 novembre alla trionfale Varsavia Cup. Andrei Mozalev ha eseguito molto bene il suo esercizio sulle note di Juno and Avos di Alexei Rybnikov e ha rifilato quasi cinque punti di distacco al connazionale Daniil Samsonov (77.75).

Il 14enne di Mosca ha commesso qualche errore di troppo e ha fatto peggio di ben 10 punti rispetto al suo personale della Baltic Cup di tre mesi fa. L’allievo di Eteri Tutberidze è riuscito comunque a lasciarsi alle spalle il giapponese Shun Sato di mezzo punto (77.25) e proverà sicuramente a recuperare nel free program che ci consegnerà il podio definitivo della gara maschile. L’Italia può contare su Daniel Grassl, unico rappresentante del Paese ospitante tra competizioni juniores e seniores: il 17enne altoatesino, bronzo agli ultimi Mondiali juniores e sesto agli Europei assoluti, ha avuto dei problemi col pattino destro e si è dovuto accontentare di 71.95 punti (34-95+37.00) sulle note di Lacrimosa di Mozart, non riuscendo ad andare oltre il quinto posto alle spalle del russo Petr Gumennik (72.16) e appena davanti al nipponico Yuma Kagiyama (71.19).

 

CLASSIFICA SHORT PROGRAM MASCHILE JUNIORES FINALI GRAND PRIX:

Pl. Name Nation TSS
=
TES
+
PCS
+
SS TR PE CO IN Ded.
StN.
1 Andrei MOZALEV RUS 82.45 44.77 37.68 7.43 7.39 7.68 7.54 7.64 0.00 #6
2 Daniil SAMSONOV RUS 77.75 41.47 37.28 7.46 7.46 7.29 7.61 7.46 1.00 #1
3 Shun SATO JPN 77.25 41.32 35.93 7.36 6.89 7.36 7.18 7.14 0.00 #2
4 Petr GUMENNIK RUS 72.16 37.23 35.93 7.18 7.14 7.04 7.36 7.21 1.00 #4
5 Daniel GRASSL ITA 71.95 34.95 37.00 7.07 7.32 7.36 7.71 7.54 0.00 #5
6 Yuma KAGIYAMA JPN 71.19 34.01 37.18 7.75 7.29 7.29 7.46 7.39 0.00 #3



Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby a 7 femminile, World Series Dubai 2019: disputata la prima giornata della fase a gironi

Sci alpino, SuperG Beaver Creek 2019: orario d’inizio e come vederlo in tv