Show Player

Nuoto, Simona Quadarella SONTUOSA! Oro da dittatrice negli 800 sl, bronzo Caramignoli: apoteosi azzurra!



Era stata una seconda giornata priva di medaglie al Tollcross Swimming Center di Glasgow e allora, come nella più classica delle fiabe, proprio nel finale, è arrivata la principessa più attesa del nuoto azzurro a tingere d’oro, con la sua bacchetta magica, il nostro già prezioso medagliere.

Simona Quadarella, insieme con l’amica e compagna di mille avventure Martina Rita Caramignoli (8’12″36), capace di prendersi un tanto inaspettato quanto meritato bronzo continentale, è letteralmente volata sin dal primo cento di gara, facendo capire da subito a tutte le avversarie che, oggi e, probabilmente, anche nel futuro più prossimo, sul mezzofondo, a livello europeo, la principessa allenata da Christian Minotti è finalmente diventata una regina.

Loading...
Loading...

Inutile, la resistenza flebile della magiara Ajna Kesely (seconda in 8’11″76), poiché Quadarella oggi non era raggiungibile per nessuna delle altre sette atlete in gara, con una bracciata sicura ed una frequenza da sempre elevatissima, con l’azzurra che per quegli 8’10″30 di agonismo puro si è dimenticata dell’assenza della grande nemica Sarah Köhler, della preparazione impostata sugli Assoluti della prossima settimana e della fatica accumulata in questi giorni, ed ha proseguito sicura sulla sua linea di fondo, a caccia di un oro clamoroso e di un record italiano (8’04″53 di Alessia Filippi) che di certo arriverà prima o poi.

Anche oggi, quindi, l’Italia può sorridere, con le sue due principesse del mezzofondo che le regalano un oro ed un bronzo preziosi, in un’avventura continentale che continua a regalare gioie ed emozioni al Bel Paese.



michele.giovagnoli@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Enrico Spada

Loading...

Lascia un commento

scroll to top