Coppa Davis 2019: Spagna-Canada 1-0, Bautista Agut batte Auger-Aliassime portando i padroni di casa a un passo dal trionfo

Nel primo singolare della finale della Coppa Davis 2019 tra Spagna e Canada sul campo indoor della Caja Magica di Madrid dedicato a Manolo Santana Roberto Bautista Agut ha battuto col punteggio di 7-6 6-3 Felix Auger-Aliassime in un’ora e 49 minuti di gioco portando i padroni di casa a un soffio dalla loro sesta insalatiera d’argento.

I due tennisti, pur essendo i numeri 2 dei rispettivi paesi, vengono schierati un po’ a sorpresa dai due capitani Sergi Bruguera e Frank Dancevic: Bautista Agut, numero 9 del mondo, ha dovuto lasciare la sfida per qualche giorno a causa di un lutto gravissimo, la morte del padre, Auger-Aliassime invece era fermo da un mese e mezzo per un infortunio alla caviglia e, pur essendo presente a Madrid, non aveva ancora giocato. il primo a trovarsi in difficoltà sulla propria battuta è il 19enne nativo di Montreal che nel terzo game si trova 0-30 ma si salva con quattro punti consecutivi.

Dopo aver vinto i primi 13 punti sul proprio servizio il 31enne di Castellon de la Plana nell’ottavo game annulla con una gran prima una palla break procuratasi dal canadese con un bel passante di dritto. I due servono benissimo tanto da perdere solo 4 punti sulla propria battuta lo spagnolo, tutti in quell’ottavo game, e 5 il nordamericano, inevitabile il tie-break nel quale sul 3-2 per Auger Aliassime Bautista Agut infila cinque punti consecutivi aggiudicandosi il parziale dopo 54 minuti di gioco, gravissimi in particolare gli errori sugli ultimi tre punti del portacolori della foglia d’acero che mette in corridoio un rovescio e due dritti.

Per giunta, nel secondo game del secondo set, il canadese concede tre palle break, le prime due con due doppi falli, le salva ma sulla terza mette ancora largo il dritto. Ma a sorpresa il beniamino di casa ne concede a sua volta una nel gioco successivo ma qui Auger-Aliassime sbaglia tre dritti di fila e subito dopo, con un altro doppio fallo, concede all’avversario una palla del controbreak ma la salva con la prima di servizio.

E’ invece Bautista Agut a perdere la battuta nel quinto gioco, principalmente perché sul 30-40 una palla del canadese chiamata fuori mentre lo spagnolo la sta colpendo viene visualizzata buona da Hawk Eye e il giudice di sedia Louise Engzell, non nuova a errori clamorosi (se ne ricordano bene, tra le altre, Francesca Schiavone nella finale del Roland Garros del 2011 contro Li Na, e Daniela Hantuchova sempre a Parigi in uno dei primi turni contro Angelique Kerber), dà il punto e il game al Canada tra le violentissime proteste di Bruguera e Bautista Agut.

Lo spagnolo sfoga tutta la sua rabbia strappando la battuta a zero al ragazzo nordamericano e poi tenendo il servizio a 30. Nell’ottavo gioco Auger-Aliassime, che non ha più energie soprattutto nervose, si fa recuperare da 40-15 ma si salva senza concedere match-point, ma nel game successivo un impeccabile Bautista Agut tiene il servizio a zero e chiude i conti passando la palla a Rafael Nadal per suggellare il trionfo della Spagna, e visti i precedenti in Davis del maiorchino, 28 vittorie e una sola sconfitta, nel 2004, in singolare, questo successo sa di ipoteca sull’insalatiera più famosa del mondo.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

massimiliano.valle@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Coppa Davis 2019 Felix Auger-Aliassime Roberto Bautista Agut

ultimo aggiornamento: 24-11-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Chris Horner: “L’incidente Vettel-Leclerc? Ci perde la squadra, i piloti sono animali feroci”

Sci alpino, slalom maschile Levi: un round per ciascuno tra Kristoffersen e Pinturault, per la Coppa sarà duello fino alla fine