Pattinaggio artistico, Minsk Arena Ice Star 2019: Daniel Grassl sul velluto supera tutti, Samodurova trionfa nel singolo femminile

Ottime notizie arrivano da Minsk, Bielorussia. Daniel Grassl ha infatti vinto per dispersione l’Arena Ice Star 2019, Trofeo Internazionale inserito nel circuito di seconda fascia ISU Challenger Series 2019-2020.

L’atleta altoatesino guidato da Lorenzo Magri ha condotto la gara magistralmente in entrambi i segmenti, atterrando nello short il quadruplo flip singolo, il triplo axel eseguito sempre meglio e la sicura combinazione triplo lutz/triplo toeloop. Nel programma libero l’azzurro ha inaugurato invece la sua performance con due quadrupli, lutz (chiamato sottoruotato) e rittberrger, realizzando triplo axel/euler/triplo salchow e le due belle combinazioni triplo lutz/triplo toeloop e triplo rittberger/triplo toeloop, migliorando il suo primato personale nel totale raccogliendo 243.82 staccando nettamente il russo Artem Kolavev, secondo con 222.07, e il francese Adam Siao Him Fa, terzo con 215.57.

Tanti errori in campo femminile con la vittoria della campionessa europea Sofia Samodurova, dominatrice in entrambi i programmi con il totale di 187.16 davanti alla sudcoreana Hanul Kim (seconda con 178.82) e alla pattinatrice dell’Azerbaijan Ekaterina Ryabova (terza con 166.41). Bene Alessia Tornaghi, protagonista di una mega rimonta dal dodicesimo al quarto posto grazie a un segmento più lungo di qualità, impreziosito da elementi come il triplo lutz e le combinazioni doppio axel/triplo toeloop e doppio axel/euler/triplo salchow, raggiungendo il totale di 153.16. Lavori in corso per Marina Piredda, rientrata dopo un infortunio, che raccoglie il settimo posto con 145.58. Qualche sbavatura nel libero invece per Lucrezia Gennaro, quattordicesima nella classifica finale con 126.99.

Nella danza tutto facile per gli spagnoli Sara Hurtado-Kirill Khaliavin, trionfatori con 193.47, posizionandosi davanti ai polacchi Natalia Kaliszek-Maksym Spodyriev, al posto d’onore con 185.48, ed agli ucraini Alexandra Nazarova-Maxim Nikitin, sul gradino più basso del podio con 178.62.

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Daniel GRASSL ITA 243.82 1 1
2 Artem KOVALEV RUS 222.07 2 3
3 Adam SIAO HIM FA FRA 215.57 4 2
4 Aleksandr SELEVKO EST 209.07 3 5
5 Mihhail SELEVKO EST 197.62 10 4
6 Luc MAIERHOFER AUT 186.58 7 6
7 Adrien TESSON FRA 184.31 5 7
8 Edrian Paul CELESTINO PHI 182.27 6 9
9 Alexander LEBEDEV BLR 181.05 9 8
10 Yakau ZENKO BLR 165.65 12 10
11 Landry LE MAY FRA 164.76 11 11
12 Mattia DALLA TORRE ITA 160.26 8 12

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Sofia SAMODUROVA RUS 187.16 1 1
2 Hanul KIM KOR 178.82 4 2
3 Ekaterina RYABOVA AZE 166.41 2 3
4 Alessia TORNAGHI ITA 153.16 12 4
5 Angelina KUCHVALSKA LAT 150.86 8 5
6 Josefin TALJEGARD SWE 146.60 9 6
7 Marina PIREDDA ITA 145.58 6 7
8 Matilda ALGOTSSON SWE 142.01 3 12
9 Aleksandra GOLOVKINA LTU 141.49 7 8
10 Oona OUNASVUORI FIN 137.18 10 9
11 Gerli LIINAMAE EST 136.39 11 11
12 Lea SERNA FRA 134.58 5 16
13 Alina IUSHCHENKOVA ISR 130.91 17 10
14 Lucrezia GENNARO ITA 126.99 13 18
15 Vera STOLT FIN 126.90 18 13
16 Anete LACE LAT 125.71 16 14
17 Kristina SHKULETA-GROMOVA EST 122.23 19 17
18 Elzbieta GABRYSZAK POL 121.95 14 21
19 Lutricia BOCK GER 121.54 23 15
20 Arina GALL-SAVALSKAYA BLR 117.91 20 19
21 Elzbieta KROPA LTU 116.50 24 20
22 Valeriia SIDOROVA ARM 114.71 21 22
23 Aliaksandra CHEPELEVA BLR 111.91 15 24
24 Katsiarina PAKHAMOVICH BLR 110.12 22 23
25 Lizaveta KHLYPAUKA BLR 97.89 25 25
26 Miriam ABDULKARIMOVA UKR 84.49 26 26
WD Maryia SALDAKAYEVA BLR
WD Cirinia GILLETT PHI

CLASSIFICA FINALE DANZA SUL GHIACCIO

FPl. Name Nation Points RD FD
1 Sara HURTADO / Kirill KHALIAVIN ESP 193.47 1 1
2 Natalia KALISZEK / Maksym SPODYRIEV POL 185.48 4 2
3 Alexandra NAZAROVA / Maxim NIKITIN UKR 178.62 2 3
4 Annabelle MOROZOV / Andrei BAGIN RUS 178.02 3 4
5 Julia WAGRET / Pierre SOUQUET-BASIEGE FRA 171.31 5 5
6 Katharina MUELLER / Tim DIECK GER 169.45 6 6
7 Emiliya KALEHANOVA / Uladzislau PALKHOUSKI BLR 160.39 7 7
8 Arianna WROBLEWSKA / Stephane WALKER SUI 143.45 11 8
9 Nicole KELLY / Berk AKALIN TUR 143.32 9 10
10 Lila-Maya SECLET MONCHOT / Renan MANCEAU FRA 142.97 10 9
WD Amanda PETERSON / Maximilian PFISTERER GER

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scacchi, FIDE Grand Swiss 2019: Caruana solo in testa con mezzo punto su Carlsen e altri sei giocatori

Nuoto, ISL Dallas 2019: London Roar padroni di tappa, Morozov trionfa nella skins race ed è l’MVP