Giro d’Italia 2019, Primoz Roglic: “Domani giornata cruciale, mi aspetto grandi distacchi”

Primoz Roglic occupa il terzo posto nella classifica generale del Giro d’Italia, oggi si è difeso nella frazione che si è conclusa a San Martino di Castrozza e domani cercherà di battagliare nel tappone dolomitico: lo sloveno proverà non solo a difendere il piazzamento sul podio ma cercherà anche un’azione per provare a insidiare Richard Carapaz e Vincenzo Nibali per il successo finale.

Il capitano del Team Jumbo-Visma ha rilasciato delle dichiarazioni alla vigilia del sabato di fuoco con cinque salite verso il Monte Avena: “Oggi è stato un buon giorno. Ho voluto provarci nel finale, ma la salita non era abbastanza difficile. Ma domani sarà una giornata cruciale, con molte salite e tanto dislivello. Mi aspetto grandi distacchi”. Il balcanico accusa un ritardo di 2’16” dalla maglia rosa e di 22” dallo Squalo, dalla sua anche la cronometro finale di Verona.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2019 Primoz Roglic Richard Carapaz Vincenzo Nibali

ultimo aggiornamento: 31-05-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2019, Richard Carapaz non perde un metro. Ecuadoriano apparentemente inattaccabile, manca un’ultima prova per il trionfo

Boxe, Mondiale pesi massimi 2019: Anthony Joshua vuole tenersi l’imbattibilità, Andy Ruiz Jr. per la sorpresa