NBA All Star Game 2019: Jayson Tatum vince lo Skills Challenge, Joe Harris la gara dal tiro da tre e Hamidou Diallo quella delle schiacciate


Come ormai ogni anno, il sabato dell’All Star Weekend è dedicato alla triade composta da Skills Challenge, 3-Point Contest e Slam Dunk Contest (le ultime due, in parole povere, sono la gara del tiro da tre punti e la gara delle schiacciate).

Nello Skills Challenge vince Jayson Tatum (Boston Celtics), che supera in finale Trae Young (Atlanta Hawks) con un tiro da metà campo che finisce in fondo alla retina con un grande aiuto della tabella. Altri partecipanti a tale competizione erano Mike Conley (Memphis Grizzlies), Luka Doncic (Dallas Mavericks), De’Aaron Fox (Sacramento Kings), Nikola Jokic (Denver Nuggets), Kyle Kuzma (Los Angeles Lakers) e Nikola Vucevic (Orlando Magic).

Nell’ultima gara del tiro da tre punti che vede la presenza di Dirk Nowitzki (Dallas Mavericks), che esce dopo il primo round, a vincere è Joe Harris (Brooklyn Nets), che beffa Steph Curry (Golden State Warriors) con due serie da 25 e 26 punti, contro i 27 e 24 della stella che illumina la Oracle Arena di Oakland. Il terzo posto è appannaggio di Buddy Hield (Sacramento Kings) con punteggi di 26 e 19 nelle due serie. Harris diventa il primo giocatore dei Nets ad aver vinto la gara del tiro da tre, comprendendo anche l’epoca in cui la franchigia faceva base nel New Jersey.

Infine, la gara delle schiacciate, come da più d’uno pronosticato, non riserva esattamente grandi emozioni. La vince Hamidou Diallo (Oklahoma City Thunder) con due round da 98 (48+50) e 88 (43+45) punti, rispolverando il trucco già visto qualche anno fa della schiacciata sopra Shaquille O’Neal seduto. Al secondo posto si classifica Dennis Smith Jr. (New York Knicks) con 95 (45+50) e 85 (35+50) punti nelle sue due coppie di tentativi. Vengono eliminati subito Miles Bridges (Charlotte Hornets) e John Collins (Atlanta Hawks).

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Matteo Marchi

Lascia un commento

scroll to top