Rally Montecarlo 2019, il percorso e le 17 speciali ai raggi X. 323,83 km ricchi di insidie tra le strade del Principato


L’attesa sta per finire: giovedì 24 gennaio comincia il Mondiale Rally 2019 con il tradizionale prologo a Montecarlo. I migliori piloti al mondo si sfideranno dal 24 al 27 gennaio nell’87esima edizione del Rally di Montecarlo, una delle tappe più impronosticabili ed affascinanti del calendario WRC. Il percorso prevede 17 prove speciali per un totale di 323,83 chilometri contro il cronometro distribuite su quattro giornate di gara imperdibili che culmineranno con il Power Stage conclusivo e decisivo per l’assegnazione della prima tappa iridata. Rispetto alla passata edizione sono state rimodellate il 40% delle prove speciali, perciò i team avranno meno punti di riferimento su cui fare affidamento.

Si parte la mattina del 24 gennaio con un breve Shakedown di 3.35 km nella cittadina di Gap, per poi concludere la prima giornata con le prove speciali notturne “La Breole-Selonnet” e “Avançon-Notre Dame du Laus”, rispettivamente di 20.76 e 20.59 km tra le strade asfaltate delle Alpi Meridionali francesi. Il venerdì rappresenta la giornata più impegnativa e lunga dal punto di vista chilometrico (125.12 km complessivi di speciali), con le tre prove speciali “Valdrome-Sigottier” (20.04 km), “Roussieux-Laborel” (24.05 km) e “Curbans-Piegut” (18.47 km) ripetute per due volte tra mattina e primo pomeriggio.

Il sabato prevede invece un doppio loop di due prove speciali (da percorrere perciò in due occasioni) “Agnieres en Devoluy-Corps” (29.82 km) e “St Leger les Melezes-La Batie Neuve” (16.87 km) che precedono un lungo tratto di trasferimento verso Gap ed infine Monaco. Nella giornata finale si riparte alle ore 8.20 del mattino a Col de Turini con le spettacolari prove speciali “La Bollene Vesubie-Peira Cava” e “La Cabanette-Col de Braus”, caratterizzate rispettivamente da 18.41 e 13.58 km sulle strade delle Alpi Marittime che svettano sulla città di Montecarlo. La corsa si chiuderà con la ripetizione delle ultime due stage, con la “La Cabanette-Col de Braus” designata come Power Stage della competizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top