Ginnastica, Qualificazioni Olimpiadi 2020: come si stacca il pass nel 2019? Gli eventi clou tra Mondiali e Coppa del Mondo


Nel 2019 proseguirà il percorso di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per quanto riguarda la ginnastica artistica. Il cammino è incominciato pochi mesi fa, ai Mondiali di Doha sono stati assegnati tre pass per le squadre salite sul podio ma nella stagione appena incominciata si inizierà a fare sul serio. La corsa verso i Giochi entrerà nel vivo ma vediamo nel dettaglio quali saranno gli eventi validi come qualificazione alla rassegna a cinque cerchi.

I Mondiali, in programma a Stoccarda (Germania) dal 4 al 13 ottobre, rappresentano l’ultima occasione di qualificazione alle Olimpiadi per quanto riguarda le squadre: le migliori nove Nazionali (escluse quelle già ammesse attraverso la rassegna iridata 2018) potranno festeggiare e porteranno nel Sol Levante un team composto da quattro atleti. In terra teutonica, però, potranno gioire anche gli individualisti: 33 posti per le donne e 31 per gli uomini (divisi tra all-arounder e specialisti). La Coppa del Mondo riservata alle singole specialità entrerà nel vivo ma i pass attraverso questa competizione verranno assegnati soltanto nel 2020.

 

MONDIALI 2019:

La rassegna iridata si disputerà a Stoccarda (Germania) dal 4 al 13 ottobre.

SQUADRE – Si qualificano alle Olimpiadi di Tokyo 2020: le migliori 9 squadre, escludendo naturalmente quelle che avevano già staccato il pass olimpico tramite i Mondiali 2018. I Paesi qualificati porteranno ai Giochi un team composto da soli 4 atleti.

ALL-AROUND – Si qualificano alle Olimpiadi di Tokyo 2020: le migliori 21 ragazze e i migliori 13 uomini del concorso generale individuale (turno di qualificazione) otterranno un pass nominale. Ginnaste appartenenti a Nazioni che si sono qualificate con la squadra non vengono prese in considerazione.

SPECIALITÀ – Si qualificano alle Olimpiadi di Tokyo 2020: i migliori 3 atleti per ogni singola specialità, non vengono prese in considerazione ginnaste appartenenti a Nazioni che si sono già qualificate con la squadra. I pass sono nominali. ATTENZIONE: un Paese può ottenere massimo tre carte tramite questa procedura.

 

COPPA DEL MONDO 2018-2020 DI SPECIALITÀ:

Il circuito è già incominciato nel 2018 con la tappa di Cottbus. Nel 2019 si disputeranno quattro prove: 21-24 febbraio a Melbourne (Australia), 14-17 marzo a Baku (Azerbaijan), 20-23 marzo a Doha (Qatar), 21-24 novembre a Cottbus (Germania). La Coppa del Mondo si completerà poi nel 2020 con le ultime tre gare. In totale si disputeranno 8 eventi tra novembre 2018 e marzo 2020, per ogni atleta verranno presi in considerazione soltanto i 3 migliori risultati.

Possono partecipare ma NON possono qualificarsi tramite questa competizione i ginnasti che hanno contribuito attivamente alla qualificazione delle proprie Nazionali alle Olimpiadi e gli atleti che hanno già ottenuto un pass nominale. Ad esempio: se l’Italia si qualifica ai Giochi con la squadra attraverso i Mondiali 2019, soltanto delle ragazze che non erano presenti a quella rassegna iridata possono qualificarsi a Tokyo tramite questa manifestazione.

Si qualificano alle Olimpiadi di Tokyo 2020: i vincitori di ogni classifica di specialità. I pass sono nominali. ATTENZIONE: solo un posto a disposizione per Nazione in totale! Ad esempio: un’italiana vince al corpo libero e un’altra italiana vince alla trave, solo una delle due andrà ai Giochi (previsti dei coefficienti di spareggio).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: USA Gym

Lascia un commento

scroll to top