Biathlon. Un gennaio cruciale per Dorothea Wierer sognando la Coppa del Mondo


Gennaio, momento decisivo per l’assegnazione della Coppa del Mondo e mese gradito, guardando al passato, a Dorothea Wierer che quella coppa può davvero vincerla quest’anno, dopo un avvio di stagione oltre ogni più rosea aspettativa.

Gennaio 2019 offre tre appuntamenti tutti piuttosto nelle corde della campionessa altoatesina, che appare lanciatissima nella classifica generale e che potrebbe fare leva proprio sulle piste amiche per poter prendere ulteriore vantaggio sulla rivale diretta per la conquista della Coppa del Mondo, che sembra essere la finlandese Makarainen.

Si parte da Oberhof, dove l’incognita si chiama meteo. Nebbia, neve, freddo, vento: succede un po’ di tutto nell’inverno del Nord della Germania ma spesso nell’inferno tedesco Dorothea Wierer riesce a limitare i danni o addirittura a ben figurare. Non è la pista che ama di più, ma lo scorso anno portò a casa da quelle parti un secondo posto nell’inseguimento (nessun errore al poligono) dopo una sprint non straordinaria. Le due top ten dell’anno precedente lasciano comunque intendere che Wierer a Oberhof può fare molto bene.

Il jolly l’azzurra potrebbe giocarlo nelle due tappe successive. A Ruhpolding, infatti, lo scorso anno seppe conquistare una vittoria prestigiosa nell’individuale (15 km) piazzando, anche, un secondo posto nella staffetta femminile, facendo il bis rispetto al successo ottenuto l’anno prima sempre nell’individuale, una settimana dopo il terzo posto nell’inseguimento (si disputarono due tappe a Ruhpolding per l’indisponibilità di Oberhof).

La terza tappa di gennaio si disputerà sulla neve di casa per Wierer, ad Anterselva, un anno esatto prima dei Mondiali. Da una parte il calore del pubblico, dall’altra la grande pressione che potrebbe arrivare, pesante, sulle spalle dell’azzurra, con tanta attesa per risultati che potrebbero spingerla in alto nella classifica mondiale. Anche da queste parti Wierer è salita sul podio lo scorso anno (seconda nell’inseguimento) e dunque si spera che possa aprire una serie positiva che sarebbe molto importante in chiave Coppa del Mondo.

 

Foto Lapresse

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top