LIVE Nuoto, Mondiali 2018 in DIRETTA: Finali 15 dicembre, Italia quarta nella 4×50 mista, Carraro quarta nei 100 rana e Cusinato quinta nei 200 misti con record italiani! Di Liddo super record e finale nei 100 farfalla


Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della quinta e penultima giornata dedicata alle semifinali e alle finali dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta ad Hangzhou (Cina). Il Tennis Center dell’Expo Olimpica ed internazionale della città cinese sarà teatro di un day-5 che mette i brividi per quanto concerne i colori azzurri. Sono davvero tanti gli atleti del Bel Paese che gareggeranno nella piscina asiatica e lo spettacolo potrebbe essere per palati fini.Nella piscina asiatica gli azzurri proveranno a rimpinguare il bottino di medaglie che, al momento, prevede 2 argenti e 3 bronzi. Fari puntati su Ilaria Cusinato, Martina Carraro e la staffette anche se oggettivamente salire sul podio non sarà affatto semplice.

Nella 4×50 mista maschile gli azzurri hanno ottenuto la seconda miglior prestazione delle batterie e proveranno a centrare la top-3 sapendo che Stati Uniti, Russia e Brasile sono le squadre favorite. La veneta nei 200 misti ha staccato il biglietto per la finale con il quarto crono e proverà a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Lo stesso discorso vale per la genovese nell’atto conclusivo dei 100 rana dove realisticamente si punta a migliorare il primato italiano e centrare un buon piazzamento piuttosto che i metalli. Stesso discorso nella 4×200 sl con Federica Pellegrini nel ruolo di Leader. Fabio Scozzoli, Nicolò Martinenghi nei 50 rana, Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo nei 100 farfalla e Alessandro Miressi e Lorenzo Zazzeri nei 100 sl andranno a caccia della finale.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della quinta giornata dedicata alle semifinali e alle finali dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta ad Hangzhou (Cina): cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle 12.00. Buon divertimento!

Gli azzurri in gara in finale e gli orari La presentazione delle finaliIl medagliere dei Mondiali 2018 di nuoto in vasca corta





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

14.15: Prima giornata senza medaglie a questo Mondiale per la spedizione azzurra che al momento è a quota due argenti e tre bronzi. Domani ci proveranno Elena Di Liddo e Gregorio Paltrinieri, oltre alle staffette miste a rimpinguare il bottino azzurro. Appuntamento a questa notte, alle 2.30 per l’ultima sessione di batterie. Buona giornata!

14.12: La Cina trionfa dunque davanti al pubblico amico, battendo gli Usa in 7’35″30 e l’Australia in 7’36″40. per l’Italia il nuovo record nazionale è 7’43″18: tirati giù quasi tre secondi in una giornata per un crono che resisteva dal 2012

14.11: La Cina vince in 7’34″08 la staffetta 4×200 davanti a Usa e Australia. Nuovo record italiano della 4×200 stile libero donne che chiude al sesto posto. Più di così non si poteva fare

14.10: Cina, Australia, Usa, Italia quinta con un’ottima Pellegrini

14.08: Australia, Cina, Usa a metà gara, Musso male e Italia settima e fuori dai giochi

14.06: Australia, Russia, Cina, Italia settima, molto staccata ma non si poteva fare diversamente

14.01: Si stanno disponendo a bordo vasca le protagoniste della 4×200 stile libero donne. Per l’Italia Panziera, Musso, Pellegrini e Quadarella. Le nazionali al via: Australia, Russia, Usa, Italia, Cina, Giappone, Germania e Austria

13.53: Ora la premiazione dei 400 misti uomini, poi l’ultima gara di giornata, la 4×200 stile libero donne

13.51: Atkinson vince in 1’03″51, davanti a Meili (1’03″63), terza Hansen (1’04″61), quarta Carraro in 1’04″73

13.50: Ancora record italiano per Martina Carraro ma non basta! E’ quarta (un altro quarto posto per l’Italia): vince Atkinson, davanti a Meili e Hansen che ha resistito alla rimonta dell’azzurra

13.49: A metà gara Atkinson, Meili, Hansen

13.47: Queste le protagonista della finale dei 100 rana donne: Atkinson (Jam), Hansen (Aus), Meili 8Usa), Shi (Chn), Lecluyse (Bel), Carraro (Ita), Laukkanen (Fin), Watanabe (Jpn)

13.46: E’ il momento della finale dei 100 rana donne. Martina Carraro prova a fare il bis dopo il bronzo dei 50 rana ma qui è sicuramente più dura

13.40: Ora la premiazione dei 50 dorso donne

13.37: Paga dazio alla fatica Daiya Seto che vince loro con 3’56″43, a un secondo dal record mondiale, battendo l’australiano Fraser-Holmes (4’02″74) e il brasiliano Almeida (4’03″81)

13.36: Ai 300 Seto nettamente sotto alo split del record del mondo

13.35: Ai 200 Seto sotto lo split del record del mondo, Bernek e Almeida

13.34: Dopo i primi 100 Seto, Bernek, Fraser-Holmes

13.31: Ora la finale dei 400 misti uomini con Seto (Jpn), Almeida (Bra), Peribonio Abila (Ecu), Fraser-Holmes (Aus), Takeuchi (Jpn), Bernek (Hun), Gyurta (Hun), Vital (Por)

13.22. che sfida con Smoliga che vince in 25″88, davanti alla sorprendente austriaca Pilhatsch , terzo posto per l’australiana Barratt

13.20: Ora la finale dei 50 dorso donne con Smoliga (Usa), Pilhatsch (Aut), Davies (Gbr), Takemura (Jpn), Fu (Chn), Tchorz (Pol), Barratt (Aus), Cini (Fra)

13.18: In finale nei 50 rana uomini: Van der Burgh, Schwingenschlogl, Gomes Junior, Prigoda, Shymanovich, Sakci, Kostin, Lima

13.17: Francamente non si capisce cosa sia accaduto a Scozzoli, ancora forse scosso dal quarto posto nei 100. Vince Gomes Junior, semifinale più lenta della precedente, azzurri nono e decimo. Questa è forse la delusione più forte del Mondiale

13.16: Che delusione! Gli azzurri sono fuori dalla finale! Quinto Martinenghi e sesto uno Scozzoli al di sotto delle attese

13.13: A breve la seconda semifinale con Koseki (Jpn), Kostin (Rus), Sakci (Tur), Shymanovich (Blr), Gomes Junior (Bra), Scozzoli (Ita), Martinenghi (Ita), Elzerman (Ned)

13.12: Van der Burgh vince con 25″76 davanti a Schwingenschlogl e a Prigoda. Tempi molto bassi! Non sarà facile per gli azzurri

13.09: Tra poco la prima semifinale dei 50 rana uomini. Nella seconda Scozzoli e Martinenghi a caccia di un posto in finale. In vasca ora Niiyama (Jpn), Schwingenschlogl (Ger), Van der Burgh (Rsa), Lima (Bra), Skagius (Swe), Prigoda (Rus), Yan (Chn), Wang (Chn)

13.02: Queste le finaliste dei 50 stile: Kromowidjojo, Heemskerk, Medeiros, Comerford, Kameneva, Barratt, Zhu e Kennedy

13.01: Kromowidjojo si impone in 23″50 nella seconda semifinale dei 50 stile davanti a Heemskerk e Barratt

12.58: Al via la seconda semifinale dei 50 stile libero con Coleman (Swe), Sato (Jpn), Kromowidjojo (Ned), Heemskerk (Ned), Barratt (Aus), Apostalon (Cze), Wu (Chn), Monoz del Campo (Esp)

12.56: Ancora Brasile! Medeiros vince in 23″82 la prima semifinale davanti a Comerford e Kameneva

12.53: Tra poco la prima semifinale dei 50 stile libero donne che vedranno al via: Gallagher (Rsa), Kennedy (Usa), Comerford (Usa), Kameneva (Rus), Medeiros (Bra), Zhu (Chn), Henique (Fra), Nasretdinova (Rus)

12.51: Ancora un oro per il Brasile!!! Santos si aggiudica l’oro a 38 anni in 21″81, davanti a Le Clos 21″97, bronzo per Carter di Trinidad e Tobago in 22″38

12.49: E’ il momento della finale dei 50 farfalla uomini che vedono al via Santos (Bra), Le Clos (Rsa), Kusch (Ger), Yasue (Jpn), Vekovishchev (Rus), Carter (Tto), Kawamoto (Jpn), Coetzee (Rsa)

12.47: Di Liddo in finale con il secondo tempo, Bianchi con il settimo! Queste le finaliste dei 100 farfalla: Dahlia, Di Liddo, Soma, Dias, Stewart, Zhang, Bianchi, Wang

12.46: Strepitosa Dahlia in 55″09, due azzurre in finale! E’ la prima volta in questo Mondiale con due atlete italiane in finale

12.45: A metà gara Dahlia, Black, Dias

12.43: Al via la seconda semifinale dei 100 farfalla con Ntountounaki (Gre), Zhang (Chn), Dias (Bra), Dahlia (Usa), Stewart (Usa), Black (Can), Chimrova (Rus), Shkurdai (Blr)

12.41: RECORD ITALIANO DI ELENA DI LIDDO!!! Vince la batteria in 56″06, secondo posto per Wang e terzo posto per Ilaria Bianchi che chiude in 56″79

12.40: A metà gara Wang, Di Liddo, Hirayama

12.26: Tra poco le semifinali dei 100 farfalla donne con Bianchi e Di Liddo. Nella prima semifinale le due azzurre: Busch (Ned), Schmidtke (Ger), Bianchi 8Ita), Soma (Jpn), Di Liddo 8Ita), Wang (Chn), Hirayama (Jpn), Park (Kor). Prima la premiazione della 4×50 mista

12.25: Questi i finalisti dei 100 stile libero uomini: Le Clos, Morozov, Dressel, Grinev, Nakamura, Pieroni, Bilis, Metella. Miressi è decimo, Zazzeri è 14mo

12.24: Le Clos vince in 45″89 davanti a Dressel e Grinev. Gli azzurri si fermano in semifinale

12.21: Al via la seconda semifinale dei 100 stile uomini con Shevtsov (Ukr), Ryan (Irl), Bilis (Ltu), Dressel (Usa), Grinev (Rus), Chierighini (Bra), McEvoy (Aus), Le Clos (Rsa)

12.19: Morozov vince in 45″93, davanti a Pieroni e Nakamur, quintio posto per Miressi, in 46″84 (personale eguagliato) e sesto per Zazzeri, che pure migliora il personale in 46″98, qualificazione molto difficile per gli azzurri

12.18: A metà gara Morozov, Pieroni, Zazzeri

12.16: A bordo vasca i protagonisti della prima semifinale dei 100 stile libero uomini con Zazzeri e Miressi a caccia di una finale: Zazzeri (Ita), Metella (Fra), Nakamura (Jpn), Morozov (Rus), Pieroni (Usa), Miressi (Ita), Rapsys (Ltu), Puts (Ned)

12.15: Hosszu ha vinto in 2’03″25, Margalis seconda in 2’04″62,. terza piazza per Baker in 2’05″54, quarta Ye, quinta Cusinato che si migliora di un secondo e mezzo in un giorno

12.13: Quinto posto per Ilaria Cusinato che migliora il RECORD ITALIANO in 1’06″17!!! Vince Hosszu, davanti alle statunitensi Margalis e Baker

12.11: A metà gara Baker, Seebohm, Hosszu

12.09: E’ il momento della finale dei 200 misti con Ilaria Cusinato al via. Queste le protagoniste della finale: Hosszu (Hun), Ye (Chn), Baker (Usa), Cusinato (Ita), Margalis (Usa), Harkin (Aus), Shimizu (Jpn), Seebohm (Aus)

12.07: La Russia vince con  1’30″54, secondo posto per gli Stati Uniti con 1’30″90, terzo posto per il Brasile in 1’31″49, quarto posto per l’Italia in 1’31″54, nuovo record nazionale, poi Germania e Bielorussia

12.05: Niente da fare per l’Italia! Non basta il record italiano agli azzurri per salire sul podio. Vince la Russia, davanti a Stati Uniti e Brasile

12.04: A metà gara Russia, Brasile, Germania

11.59: Queste le nazionali in gara nella 4×50 mista: Brasile, Italia, Usa, Russia, Germania, Giappone, Australia, Turchia, Bielorussia

11.58: Per l’Italia nella staffetta 4×50 mista al via Sabbioni, Scozzoli, Orsi e Condorelli, la stessa formazione di questa mattina

11.57: ricordiamo che in mattinata Gregorio Paltrinieri ha conquistato la finale con il quarto tempo, mentre a Domenico Acerenza non è bastato abbassare il personale di quasi nove secondi per centrare uno dei primi otto posti nei 1500 stile libero

11.55: A completare il programma le semifinali dei 50 stile libero senza italiane in partenza

11.53: Ci sono tre finali senza azzurri al via: i 50 farfalla uomini, con la sfida Le Clos-Santos, i 50 dorso donne con Smoliga grande favorita, i 400 misti uomini con Seto super favorito della vigilia

11.51: Nelle semifinali dei 50 rana uomini Fabio Scozzoli al via con il sesto tempo in batteria e Nicolò Martinenghi con l’undicesimo crono

11.50: Nelle semifinali dei 100 farfalla donne al via Elena Di Liddo, quarto crono in batteria e Ilaria Bianchi, sesto crono in batteria

11.48: Ci sono ben sei azzurri in semifinale oggi, a caccia di un posto fra i primi otto. Si partirà con i 100 stile libero uomini che vedranno al via Alessandro Miressi, ottavo tempo in batteria, e Lorenzo Zazzeri, 14mo tempo in batteria

11.44: Le altre due finali che vedono al via nuotatrici azzurre sono i 200 misti con Ilaria Cusinato che disputa la sua seconda finale mondiale e prova a conquistare quel podio mancato per poco nei 400 misti ma anche qui ci vorrà un sensibile miglioramento del personale per riuscirci e stessa situazione per Martina Carraro nei 100 rana che già ha migliorato il record italiano e dovrà fare meglio per entrare fra le prime tre

11.41: L’Italia si è qualificata per entrambe le finali di staffetta che apriranno e chiuderanno il programma. Secondi gli azzurri nella 4×50 mista maschile, dove qualche speranza di medaglia c’è ma bisogna restare davanti ad una fra Usa, Russia e Brasile e l’impresa è comunque ardua. Quarte le ragazze della 4×200 stile libero donne che in mattinata hanno sbriciolato il record italiano che durava da sei anni e proveranno  a compiere un vero miracolo perchè Australia, Cina, Usa e Russia, sulla carta, appaiono fuori portata

11.35: Buongiorno agli appassionati di nuoto. Tra poco più di venti minuti scatterà la penultima sessione di finali e semifinali del Mondiale in corta di Hangzhou dopo una mattinata piena di soddisfazioni per l’Italnuoto che ha conquistato quattro posti in finale e ben sei in semifinale.

 

Foto: StockphotoVideo / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top