Canottaggio, Mondiali 2018: l’Italia ottiene quattro medaglie nelle specialità non olimpiche! Due ori e due argenti per gli azzurri!

giorgia-e-serena-lo-bue-due-senza-pesi-leggeri-femminile-canottaggio-federcanottaggio-mimmo-perna.jpg

Arrivano quattro medaglie per l’Italia nelle finali delle specialità non olimpiche ai Mondiali di canottaggio di Plovdiv: in Bulgaria gli azzurri portano a casa due ori con i due senza pesi leggeri e due argenti, con il singolo pesi leggeri femminile e con il quattro di coppia pesi leggeri maschile. Sesto posto invece per il quattro di coppia pesi leggeri femminile.

Nel due senza pesi leggeri femminile Serena e Giorgia Lo Bue dominano in 7’30″84 e vincono la gara contro gli Stati Uniti di Jennifer Sager e Jillian Zieff, che chiudono in 7’45″50. Questi gli unici due equipaggi in gara, purtroppo le nostre atlete non riescono a stabilire la nuova miglior prestazione mondiale, sfiorata nella test race.

Nel due senza pesi leggeri maschile Giuseppe Di Mare ed Alfonso Scalzone, argento lo scorso anno a Sarasota, vincono la finale a tre in 6’38″55, piegando la resistenza della Grecia, seconda in 6’41″48. Staccati gli Stati Uniti, terzi ed ultimi, alla medaglia di bronzo con il tempo di 6’56″99.

Nel singolo pesi leggeri femminile Clara Guerra, ottava dodici mesi fa, sfiora una rimonta clamorosa e si ferma a 0″17 dalla medaglia d’oro. L’azzurra infatti chiude in 7’51″96, mentre la francese Laura Tarantola taglia il traguardo in 7’51″79. Medaglia di bronzo per la britannica Imogen Grant, terza con il crono di 7’52″61

Nel quattro di coppia pesi leggeri maschile Catello Amarante, Paolo Di Girolamo, Andrea Micheletti e Matteo Mulas vincono la medaglia d’argento, chiudendo in 5’52″85, battuti soltanto dalla Germania, prima in 5’51″21. Terzo posto per la Turchia in 5’53″95. L’Italia lo scorso anno fu quarta a Sarasota, ma al posto di Di Girolamo c’era Martino Goretti, passato sul singolo.

Nel quattro di coppia pesi leggeri femminile Giulia Mignemi, Paola Piazzolla, Allegra Francalacci ed Arianna Noseda non sono in grado di difendere il titolo iridato conquistato lo scorso anno da un equipaggio per tre quarti diverso (c’era soltanto Piazzolla), e chiudono seste ed ultime in 6’39″04. Oro alla Cina in 6’28″32, argento alla Danimarca con il tempo di 6’33″33, bronzo alla Germania col crono di 6’34″25.

Nel singolo pesi leggeri maschile titolo iridato alla Germania, che va a vincere in 6’56″36, davanti alla Svizzera, seconda in 6’58″34 ed agli Stati Uniti, medaglia di bronzo in 7’00″04. Martino Goretti, eliminato in semifinale, nel pomeriggio proverà a centrare il settimo posto assoluto nella Finale B.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federcanottaggio Mimmo Perna

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top