Show Player

Wimbledon 2018, Andy Murray comunica il forfait, al suo posto il lucky loser Jung



Aveva già fatto capire durante la settimana di Eastbourne che non sapeva se avrebbe partecipato a Wimbledon, e alla fine ha sciolto la riserva: Andy Murray, nello Slam di casa, non ci sarà.

Il forfait dello scozzese giunge a tabellone già compilato da due giorni: avrebbe esordito nella giornata di martedì contro il francese Benoit Paire in una sfida che si preannunciava molto interessante. Al posto di Murray entra in tabellone il lucky loser Jason Jung, un classe ’89 che è nato a Torrance, in California, ma che rappresenta Taiwan. Jung, che aveva perso contro Thomas Fabbiano nell’ultimo turno delle qualificazioni, si ritrova così omaggiato del suo primo tabellone in un Major.

Loading...
Loading...

Per l’ex n.1 del mondo, quello di oggi è il terzo ritiro negli ultimi 12 mesi fatti di continui rinvii del ritorno in campo: quest’anno era successo a Brisbane (Australia), mentre nell’agosto-settembre 2017 era capitato agli US Open. Quest’ultimo sua rinuncia ha provocato un gran numero di polemiche perché si è creato un pesantissimo squilibrio del draw, che da una parte aveva Federer, Nadal e Del Potro, mentre dall’altra, col ritiro di Murray, si è aperta la strada per soluzioni infinite (e infatti in finale è arrivato Kevin Anderson).

Il torneo di Wimbledon, terzo torneo stagionale del Grande Slam, comincerà domani alle 12:30 (ora italiana) sui campi esterni e alle 14 sul Centre Court e sul Court 1.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credits: Wimbledon Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top