Calcio, Europei Under 19 2018: Italia-Norvegia 1-1: gli azzurrini soffrono ma si qualificano alla semifinale ed al Mondiale!

FIGC-Nazionale-calcio-Under19.jpg

La nazionale italiana maschile di calcio under 19 completa l’opera e si regala il pass per le semifinali dell’Europeo e di conseguenza per il Mondiale Under 20 dell’anno prossimo. Gli azzurrini hanno pareggiato per 1-1 contro la Norvegia dopo una partita complicatissima in cui sono passati in svantaggio per mano di Haland, il quale realizza con un rigore al 62′ mettendo paura all’Italia. La reazione degli azzurri però non si fa attendere ed il gol del pareggio arriva all’82’ con il subentrato Moise Kean. L’Italia giocherà la semifinale giovedì 26 luglio contro una tra Inghilterra, Ucraina e Francia.

La partita comincia con una fase di studio tra le due squadre, che preferiscono non sbilanciarsi e rimanere compatte per entrare meglio nel ritmo della partita. Gli azzurrini provano ad affacciarsi in attacco con un bel cross di Tripaldelli che viene allontanato dai difensori norvegesi dopo un paio di rimpalli potenzialmente pericolosi. L’Italia prova a far valere le proprie abilità tecniche saltando la prima linea di pressing norvegese con buona precisione ma non riesce poi ad essere efficace nei pressi della tre quarti. Dopo il cooling break del 25′ gli azzurrini rallentano nuovamente i ritmi permettendo agli avversari di proporsi con continuità in attacco. Negli ultimi dieci minuti del primo tempo l’Italia si schiaccia nella propria metà campo per non lasciare spazi agli attaccanti scandinavi, così la Norvegia si procura diverse punizioni che prova a sfruttare anche con la fisicità dei propri difensori. Al 38′ arriva la doccia fredda per la selezione tricolore, Scamacca si fa ammonire in maniera abbastanza ingenua e sarà costretto a saltare per squalifica la semifinale. La musica non cambia a inizio ripresa, con un incontro che diventa sempre più teso e sul filo dell’equilibrio. I norvegesi continuano ad attaccare esclusivamente con dei cross a campanile che la difesa italiana riesce a limitare con attenzione. Paolo Nicolato è costretto a sostituire Tripaldelli con Candela a causa di un problema fisico al 55′ e quattro minuti dopo la Norvegia si costruisce una chance clamorosa di andare in vantaggio, ma Plizzari si supera con un miracolo sul neo-entrato Markovic. L’Italia però è in difficoltà e concede al 62′ un rigore ai norvegesi per fallo di Gabbia (ammonito e dunque squalificato per la semifinale) che viene realizzato con un brivido da Haland, il cui tiro pizzica la traversa e poi finisce in rete. Nicolato prova a dare una scossa alla squadra inserendo Kean al posto di Scamacca, ma gli scandinavi spingono galvanizzati dal gol del vantaggio ed impegnano Plizzari, il quale compie un buon intervento sul colpo di testa di Ostigard. A questo punto, considerando le notizie che giungono dal match tra Portogallo e Finlandia, un gol della Norvegia negli ultimi minuti qualificherebbe gli scandinavi a scapito dell’Italia. Gli azzurrini provano a reagire ed a mettere in ghiaccio la qualificazione ma le conclusioni di Tonali e Frattesi si rivelano imprecise. All’80’ ci prova anche Pinamonti dopo una bella azione in ripartenza ma il suo tiro finisce sopra la traversa di pochi centimetri. Il pareggio però è nell’aria ed infatti arriva due minuti dopo con Moise Kean, che insacca in rete l’ottimo assist di Zaniolo dopo una bella sgroppata sulla fascia del trequartista della Roma. La Norvegia si getta in attacco per cercare di ribaltare una situazione disperata, ma gli ultimi assalti alla porta di Plizzari non sortiscono gli effetti sperati e l’Italia Under 19 può così festeggiare la qualificazione alle semifinali ed al Mondiale Under 20. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Foto: FIGC- Italia Under 19

Lascia un commento

scroll to top