Pagelle Real Madrid-Liverpool 3-1, Finale Champions League: Bale entra e porta il trofeo in Spagna, incubo Karius

Il Real Madrid conquista la terza Champions League consecutiva: battuto 3-1 il Liverpool. Andiamo a scoprire le pagelle della Finale di Kiev.

 

Real Madrid 6.5

Navas, 6.5: bravo a disimpegnarsi bene nelle folate offensive dei Reds.

Carvajal, 6: bene in fase difensiva, prova a creare qualcosa davanti, senza riuscirci. Anche lui, dopo Salah, è costretto a lasciare il campo per infortunio (dal 37′ Nacho, 6: bene in copertura, spinge poco).

Varane, 6.5: grande anticipo su Salah in avvio. Il Real soffre l’aggressività degli inglesi, lui toglie le castagne dal fuoco.

Ramos, 6: soffre all’inizio, poi sale piano piano di rendimento.

Marcelo, 6.5: bene in fase difensiva, si fa vedere anche in avanti nei primi minuti, quando i Blancos ancora non decollano.

Modric, 6: prima frazione senza infamia e senza lode. Prova anche a proporsi in avanti ma Robertson lo ferma alla grande.

Casemiro, 6.5: compensa le mancanze di Kroos in mezzo al campo, ergendosi a diga per arginare l’aggressività dei Reds.

Kroos, 5: Mane lo fa ammattire, sbaglia in fase di costruzione. Non migliora alla distanza.

Isco, 6.5: non particolarmente brillante in fase offensiva, si disimpegna degnamente in contenimento. Centra la traversa in avvio di ripresa (dal 61′ Bale, 8: appena entrato riporta la Coppa verso Madrid con il gioiello sopraffino che vale il 2-1. Si ripete all’84’ su regalo di Karius).

Benzema, 6.5: si fa vedere davvero poco nella prima frazione, senza creare grattacapi alla retroguardia avversaria. Nella ripresa intervento da rapace sullo scellerato rinvio tentato da Karius (dall’89’ Asensio, sv).

Ronaldo, 6: si vede poco, e spesso cerca tutto solo di risolvere la partita. Pochi lampi di genio in tanto anonimato.

All.: Zidane, 6.5: imbrigliato da Klopp nella prima frazione, la sua squadra non è dominante come ci si attendeva alla vigilia. Risolve la contesa con i suoi campioni.

 

Liverpool 6

Karius, 0: poco impegnato nella prima parte di gara, ha sulla coscienza i gol di Benzema e di Bale. Due topiche decisive, ne segneranno l’esperienza con i Reds?

Alexander-Arnold, 6.5: a metà della prima frazione chiama Navas al grande intervento.

Lovren, 6.5: poco impegnato nella prima frazione. Decisivo il suo stacco nell’azione del momentaneo pari.

van Dijk, 6: si disimpegna bene nelle discese offensive della formazione spagnola nella prima frazione, cala nella ripresa.

Robertson, 6.5: bravo ad arginare le incursioni madridiste, contiene bene anche Modric. Toglie a Ronaldo la palla del 3-1.

Milner, 6.5: la ragnatela in mezzo al campo sorprende Kroos, che non rende al meglio, per gran merito del reparto mediano inglese (dall’83’ Emre Can, sv).

Henderson, 6.5: vince la sfida contro i centrocampisti madridisti nella prima frazione. Secondo tempo più anonimo.

Wijnaldum, 6: all’inizio si fa vedere anche in fase di costruzione, poi pensa soprattutto a non prenderle, nonostante l’attacco dei Blancos non sia particolarmente incisivo nella prima frazione.

Salah, 6: con il compagno di reparto è una costante spina nel fianco delle Merengues. Alla mezz’ora esce in lacrime per un problema alla spalla (dal 30′ Lallana, 5: poco incisivo, regala ad Isco la palla che poteva valere lo 0-1).

Firmino, 6.5: grande avvio, fraseggia bene con Salah e mette in difficoltà la difesa avversaria.

Mane, 7.5: manda in bambola Kroos facendogli commettere diversi falli in mezzo al campo. Al 55′ l’intervento che, con gran senso del gol, riapre la finale. Il tiro che poteva valere il 2-2 si infrange sul palo.

All.: Klopp, 6.5: i Reds partono all’arrembaggio, aggressivi come annunciato alla vigilia. Mantiene la sua identità nonostante abbia di fronte il club più forte in Europa nelle ultime stagioni.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gianfranco Carozza

roberto.santangelo@oasport.it

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Champions League 2017-2018 calcio Real Madrid-Liverpool

ultimo aggiornamento: 26-05-2018


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Real Madrid-Liverpool, Finale Champions League in DIRETTA: 3-1, fantastica doppietta di Bale. Real Campione d’Europa

Rugby, Pro14 2018: Leinster-Scarlets 40-32. Finale dominata dagli irlandesi, è accoppiata con la Champions Cup