Beach volley, World Tour 2018 Lucerna. Menegatti/Giombini volano agli ottavi! Il “monumento” Rosenthal fra Rossi/Caminati e i quarti

giombini-menegatti-11.5.2018.jpg


Un anno e nove mesi dopo il nono posto di Toronto post-olimpiadi, Marta Menegatti e Laura Giombini centrano nuovamente l’ingresso nella top ten di un torneo di buon livello del World Tour, entrando negli ottavi di finale del 3 Stelle di Lucerna. La coppia azzurra, bisogna ricordarlo, a gennaio era salita sul podio del torneo 1 Stella di Shepparton ma in quel caso il livello non era paragonabile a quello del torneo in corso sulle rive del lago di Lucerna.

La coppia azzurra ha sovvertito il pronostico che voleva favorite le esperte e coriacee thailandesi Radarong/Udomchavee (nettamente vittoriose a Xiamen in qualificazione nell’unico precedente fra le due coppie) aggiudicandosi in due set un match molto equilibrato. In volata nel primo set la vittoria di Menegatti/Giombini che si sono imposte con il punteggio di 21-19, mentre nel secondo set la coppia azzurra ha guadagnato un buon vantaggio nella parte centrale, riuscendo a gestirlo fino al 21-17 conclusivo. Le azzurre domani per gli ottavi di finale affronteranno le brasiliane Josi/Lili, due “mestieranti” del beach: Josemari Alves, 39 anni, mai un podio nel World Tour e Lilane Maestrini, 29 anni, sul podio assieme a Barbara Seixas a Roma e Stare Jablonki nel 2013, poi mai più competitiva ad altissimi livelli nelle ultime stagioni.

Niente da fare, invece, per Zuccarelli e Traballi che chiudono la loro avventura a Lucerna con un 17mo posto tutt’altro che negativo. Due sconfitte e un successo, di sostanza, per la giovane coppia italiana che guadagna punti e credibilità a livello internazionale e che oggi ha lottato per alcuni tratti alla pari con la coppia numero uno di Cina Wang/Xia. Le cinesi si sono imposte in due set, dominando il primo con il punteggio di 21-14 e soffrendo nel secondo la reazione delle azzurre prima di vincere 21-18.

In campo maschile saranno gli statunitensi Rosenthal/Budinger gli avversari di Rossi/Caminati negli ottavi di finale. La coppia degli States è composta da uno dei giocatori che ha fatto la storia dell’ultimo ventennio del beach americano, anche se non è mai riuscito ad esplodere definitivamente, Sean Rosenthal, due volte quinto alle Olimpiadi a Pechino e Londra e mai sul podio ai Mondiali, ma grande protagonista a cavallo del 2010 del circuito mondiale in coppia con Gibb prima e con Dalhausser poi. Negli ultimi anni ha rallentato i ritmi (già non elevatissimi anche nei momenti di massimo splendore) di allenamento ma resta un giocatore di ottimo livello, sempre difficile da battere, che ha scelto il trentenne Budinger come compagno di avventure.

Così i sedicesimi di finale donne: Motrich/Abalakina (Rus)-Lobato/Amaranta (Esp) 2-0 (21-18, 21-13), Clancy/Artacho Del Solar (Aus)-Caluori/Gerson (Sui) 2-0 (21-19, 21-11), Eiholzer/Steinemann (Sui)-Bocharova/Voronina (Rus) 1-2 (19-21, 21-18, 10-15), Lane/Dykstra (Usa)-Futami/Hasegawa (Jpn) 0-2 (18-21, 12-21), Davidova/Shchypkova (Ukr)-Pischke/Broder (Can) 2-0 (21-11, 21-16), Juliana/Andressa (Bra)-Flint/Day (Usa) 1-2 (18-21, 21-16, 7-15), Wang/Xia (Chn)-Zuccarelli/Traballi (Ita) 2-0 (21-14, 21-18), Radarong/Udomchavee (Tha)-Menegatti/Giombini (Ita) 0-2 (19-21, 17-21).

Così gli ottavi di finale donne domattina: Behrens/Ittlinger (Ger)-Motrich/Abalakina (Rus), Maria Clara/Elize Maia (Bra)-Clancy/Artacho Del Solar (Aus), Stockman/Larsen (Usa)-Bocharova/Voronina (Rus), Sinnema/Bloem (Ned)-Futami/Hasegawa (Jpn), Stubbe/van Iersel (Ned)-Davidova/Shchypkova (Ukr), Plesiutschnig/Schützenhöfer (Aut)-Flint/Day (Usa), Kravcenoka/Graudina (Lat)-Wang/Xia (Chn), Josi/Lili (Bra)-Menegatti/Giombini (Ita)

Così i sedicesimi di finale uomini: Kolaric/Basta (Srb)-Nurminen/Siren (Fin) 2-0 (21-18, 21-10), Semenov/Leshukov (Rus)-Ehlers/Schümann (Ger) 1-2 (19-21, 21-13, 10-15), Cherif/Ahmed Tijan (Qat)-Bergmann/Harms (Ger) 1-2 (21-13, 13-21, 13-15), Ermacora/Pristauz (Aut)-Candra/Ashfiya (Ina) 0-2 (0-21, 0-21), Boehlé/van de Velde (Ned)-Winter/Hörl (Aut) 2-0 (21-16, 27-25), Berntsen/Mol (Nor)-Beeler/Krattiger (Sui) 0-2 (13-21, 17-21), Rosenthal/Budinger (Usa)-Kissling/Zandbergen (Sui) 2-0 (21-19, 21-19), Nivaldo/Gonzalez (Cub)-Mayer/Crabb (Usa) 0-2 (24-26, 14-21)

Così gli ottavi di finale uomini domattina: Kolinske/Evans (Usa)-Kolaric/Basta (Srb), Patterson/Slick (Usa)-Ehlers/Schümann (Ger), Rudol/Kujawiak (Pol)-Bergmann/Harms (Ger), Koekelkoren/van Walle (Bel)-Candra/Ashfiya (Ina), Rumsevicius/Kazdailis (Ltu)-Boehlé/van de Velde (Ned), Heidrich/Gerson (Sui)-Beeler/Krattiger (Sui), Rossi/Caminati (Ita)-Rosenthal/Budinger (Usa), Thiercy/Gauthier-Rat (Fra)-Mayer/Crabb (Usa)

 





Lascia un commento

scroll to top