Atletica, concordato tra Italia ed Eritrea in ottica Tokyo 2020. Le linee guida


Importante accordo tra Italia ed Eritrea, per quanto concerne le rispettive federazioni di atletica leggera, con vista su Tokyo 2020: a due anni dai Giochi Olimpici estivi nipponici, infatti, secondo quanto riporta l’ANSA, è stata prevista una serie di scambi per atleti, allenatori e fisioterapisti, per i quali saranno organizzati training camp ed incontri formativi.

L’intesa è stata raggiunta dal presidente della FIDAL, Alfio Giomi, e dallo sport commissioner eritreo, ex ambasciatore in Italia, Zemede Tekle Woldetatios, al fine di trovare una crescita reciproca in ottica rassegna a cinque cerchi, che sarà ospitata in Giappone. Asmara, città eritrea dal clima mite per tutto l’anno, è già stata prescelta quale città ideale per gli allenamenti delle due selezioni nazionali.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per  iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIDAL

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top