Dakar 2018, decima tappa moto: Adrien Van Beveren cade e si ritira! Matthias Walkner vince e vola in testa alla classifica

Non finiscono più i colpi di scena nella categoria delle moto alla Dakar 2018. Dopo la pausa forzata di ieri, con la carovana che si è diretta in Argentina, a Salta, la stage di oggi ha stravolto ulteriormente la classifica generale. Alcuni piloti hanno sbagliato strada nella seconda parte della prova (lunga 424 km, 373 di speciale, da Salta a Belén); Adrien Van Beveren, leader della graduatoria fino a stamattina si stava così avvantaggiando, ma sul più bello, a 3 km dalla fine, è caduto, rimanendo a terra senza poter continuare, prima di essere trasportato via in elicottero.

Un brutto colpo dal punto di vista fisico e morale, perché il pilota della Yamaha è passato in un attimo dal mettere le mani sul titolo a doverci rinunciare in maniera definitiva, la più brutta possibile. Stando alle prime notizie, Van Beveren dovrebbe aver riportato la frattura della clavicola destra, un trauma toracico ed uno spinale.

A trionfare è stato così l’austriaco Matthias Walkner, che ha concluso la prova in 4h52’26”. Il pilota della KTM ha fatto il vuoto perché alle sue spalle il cileno Pablo Quintanilla è giunto a 11’35” di distacco. Al terzo posto si è piazzato invece lo spagnolo Gerard Farres Guell, che è arrivato con 16’21” di ritardo. E gli uomini di classifica? Dispersi. Molti, infatti, sono tra coloro che hanno sbagliato strada tra i waypoint 6 e 7: lo spagnolo Joan Barreda è arrivato a 38’15”, l’argentino Kevin Benavides a 47’35”, l’australiano Toby Price a 49’17” e il francese Antoine Meo oltre l’ora di ritardo. Un risultato che ha rivoluzionato la classifica, con Walkner che ha fatto bottino pieno, essendo balzato in testa con circa 40′ di vantaggio su Barreda e Benavides.

La classifica della decima tappa delle moto della Dakar 2018

 

1 2 MATTHIAS WALKNER RED BULL KTM FACTORY TEAM 04H 52′ 26”
2 10 PABLO QUINTANILLA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 05H 04′ 01” + 00H 11′ 35”
3 3 GERARD FARRES GUELL HIMOINSA RACING TEAM. 05H 08′ 47” + 00H 16′ 21”
4 68 JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO MONSTER ENERGY HONDA TEAM 05H 15′ 40” + 00H 23′ 14”
5 54 ANDREW SHORT ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING 05H 16′ 39” + 00H 24′ 13”
6 64 MARK SAMUELS MEC TEAM 05H 17′ 16” + 00H 24′ 50”
7 29 DANIEL OLIVERAS CARRERAS HIMOINSA RACING TEAM. 05H 17′ 51” + 00H 25′ 25”
8 61 ORIOL MENA HERO MOTOSPORTS TEAM RALLY 05H 21′ 44” + 00H 29′ 18”
9 17 ARMAND MONLEON DAMING RACING TEAM 05H 26′ 44” + 00H 34′ 18”
10 12 JUAN PEDRERO GARCIA SHERCO TVS RALLY FACTORY 05H 28′ 50” + 00H 36′ 24” 00H 15′ 00”

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL RALLY

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Australian Open 2018, Lorenzo Sonego: un torinista alla conquista di Melbourne

Dakar 2018, classifica generale moto dopo la 10a tappa (16 gennaio): Matthias Walkner è il nuovo leader! Adrien Van Beveren abbandona la corsa