Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Slalom Madonna di Campiglio 2017: le pagelle. Hirscher stellare, Kristoffersen abdica, Moelgg ci prova

Pubblicato

il

Oggi si è disputato lo slalom maschile di Madonna di Campiglio, prova valida per la Coppa del Mondo 2017-2018 di sci alpino. Di seguito le pagelle dei protagonisti sul Canalone Miramonti.

 

MARCEL HIRSCHER: 10. L’austriaco realizza un numero incredibile nella seconda manche, commette un grave errore nella parte alta, si inclina troppo e praticamente cade, si rialza, rimane incredibilmente nel tracciato e vince. Semplicemente un fenomeno.

LUCA AERNI: 8. La rivelazione di giornata. Lo svizzero è un ottimo atleta ma non era mai salito sul podio in Coppa del Mondo: oggi ha confezionato due manche di assoluto livello e si deve arrendere soltanto a Hirscher per appena 4 centesimi.

HENRIK KRISTOFFERSEN: 7,5. Si ferma qui la sua serie di vittorie a Madonna di Campiglio. Il norvegese aveva vinto le ultime due gare disputate sulla 3Tre, oggi si deve accontentare del terzo posto recuperando dalla quinta piazza della prima manche: tra lui e Hirscher ci sono stati soltanto 5 centesimi ma il suo rivale principale ha commesso un errore davvero molto importante. Lo scandinavo ha perso un po’ di smalto rispetto ai giorni migliori ma è sempre al top.

MANFRED MOELGG: 6,5. L’azzurro era ottimo quarto dopo la prima manche ma nella seconda parte di gara ha faticato a imprimere il ritmo giusto per poter puntare al podio e ha anzi perso tre posizione. Una gara con alcune note positive e altre negativi, pienamente sufficiente ma lo stesso atleta ha dichiarato di voler lottare per il podio. Da qui bisognerà ripartire ma si intravedono ottimi segnali di ripresa dopo l’inizio difficile di stagione.

STEFANO GROSS: 5/6. Chiude al nono posto, senza commettere importanti errori. L’azzurro non è riuscito a interpretare al meglio il tracciato e questo si è visto nel corso delle due manche dove gli è mancata un po’ di brillantezza. Ci sono margini di miglioramento in vista delle Olimpiadi Invernali, bisogna ritrovare un po’ di fiducia.

ALEXIS PINTURAULT: 6. Riesce ad agguantare la top ten confermando di poter restare tra i big della specialità. Recupera nove posizioni rispetto al risultato della prima manche e può ritenersi ampiamente soddisfatto.

GIULIANO RAZZOLI: 5. Il Campione Olimpico è troppo lontano dalla miglior condizione e non riesce ad avvicinarsi alla qualifica per la seconda manche: se vuole strappare la convocazione per PyeongChang deve fare vedere qualcosa in più.

PATRICK THALER: 5. Gara anonima per il 39enne che non vuole mollare la presa ma che oggi è sembrato troppo lontano dai giorni migliori.

FABIAN BACHER: 6. Il giovane azzurro si è ben comportato e ha sfiorato la qualifica alla seconda manche: da qui bisognerà ripartire per ottenere ottimi risultati, con il pettorale 53 è riuscito a mettersi in luce.

 





(foto Pentaphoto)
Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online