Seguici su

Pallanuoto

Pallanuoto femminile, A1 2017-2018: le migliori italiane della settima giornata. Galardi strepitosa

Pubblicato

il

Soltanto tre gli incontri per una settima giornata davvero povera di emozioni nel campionato di pallanuoto femminile. La cancellazione di alcuni voli aerei ha costretto a posticipare la sfida tra Florentia e Cosenza, mentre riposava il Bogliasco. La sorpresa del giorno sabato è arrivata però grazie al Rapallo che ha sconfitto le campionesse d’Italia del Plebiscito Padova. Vola in solitaria, dunque, l’Ekipe Orizzonte Catania, vincente a Milano. Colpo della SIS Roma in trasferta a Messina. Andiamo a scoprire le migliori azzurre di giornata.

Giuditta Galardi: che prestazione superba! Mano caldissima per la giocatrice della SIS Roma che in casa del Messina mette a segno addirittura sei reti, fondamentali per la vittoria della squadra capitolina in terra siciliana. Fabio Conti ci farà sicuramente un pensierino in vista delle convocazioni per i prossimi appuntamenti alla giocatrice ex Padova, classe ’95.

Carolina Marcialis: è la moglie di Antonio Cassano a dare spettacolo nel big match di sabato. Una tripletta per la coniuge di Fantantonio che fa letteralmente volare il Rapallo. Battuta in casa e di misura la squadra campionessa d’Italia in carica, raggiunta anche in classifica. Una giornata davvero fantastica.

Arianna Garibotti: è lei, come succede nel Setterosa, a dare la carica alla propria squadra. Grinta, carisma e classe per il fenomeno della nazionale che guida alla vittoria l’Ekipe Orizzonte Catania, sempre più prima ed in fuga in classifica. Quest’anno lo scudetto non vuole proprio scappare alle sicule.

Martina Gottardo: altra giocatrice che potrebbe entrare sicuramente in orbita nazionale. La veneta, classe 1996, timbra tre delle quattro reti del Padova in casa del Rapallo ed è l’unica che riesce a tenere a galla praticamente per tre quarti di gara le campionesse d’Italia. Fabio Conti ha sicuramente preso appunti.

Claudia Marletta: altra under 23. Se Garibotti ci ha messo il carisma, Marletta ci ha messo le reti. Sono addirittura cinque quelle siglate dalla siciliana, tra le giocatrici più importanti dell’Orizzonte capolista.

 





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Deepbluemedia

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *