NBA 2017-2018: Boston torna alla vittoria. Golden State battuta da Denver! Successo per Belinelli e Atlanta

Irving-Boston-Basket-Twitter-NBA-1-e1510900367555.jpg


Spettacolo, giocate ed emozioni nella notte NBA. Dodici i match disputati nell’ultima serata prima della pausa natalizia e la scorpacciata del Christmas Day. Le sorprese non sono mancate.

I Boston Celtics sono tornati alla vittoria battendo in casa i Chicago Bulls per 117-92. Grande prova di Kyrie Irving, con 25 punti segnati e 9/15 dal campo (5/7 da tre), mentre Jaylen Brown ne ha aggiunti 20. Tutto il quintetto titolare dei Celtics è andato in doppia cifra, riportando Boston al successo dopo due k.o. di fila e riprendendo il cammino in vetta alla Eastern Conference. Si è interrotta, invece, la corsa alla testa della Western Conference dei Golden State Warriors, sconfitti sul proprio parquet dai Denver Nuggets per 81-96. Minimo stagionale di punti per i campioni in carica, privi di Steph Curry, tirando con il 38.6% da tre (Kevin Durant 18 punti ma 0/5 dall’arco e 6/17 al tiro). A trascinare Denver sono stati Gary Harris con 19 punti e Nikola Jokic con 18 e 9 rimbalzi, interrompendo la striscia di 11 vittorie consecutive dei Warriors.

È tornata a vincere Atlanta, che ha battuto 112-107 Dallas nel duello tra le ultime delle due Conference. Il grande protagonista è stato Dennis Schroder, autore di 33 punti, 27 dei quali nel secondo tempo, compresa la tripla del sorpasso a 1′ dalla fine. Prova opaca per Marco Belinelli, con soli 2 punti segnati in 16 minuti di utilizzo e 1/4 al tiro. Hanno perso invece i Los Angeles Clippers, costretti sempre a fare a meno di Danilo Gallinari e battuti in volata dai Memphis Grizzlies per 115-112, nonostante la possibilità di pareggiare sull’ultimo possesso. Non sono bastati i 38 punti di Austin Rivers e i 36 di Lou Williams contro la coppia composta da Tyreke Evans (30 punti e 11 assist) e Marc Gasol (17 con 15 rimbalzi).

Successo per i San Antonio Spurs, che hanno ritrovato la vittoria sul campo dei Sacramento Kings per 108-99. Senza Kawhi Leonard, ci ha pensato Pau Gasol a trascinare i texani, realizzando una tripla doppia con 14 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. A proposito di triple doppie, Russell Westbrook ha chiuso con 27 punti, 10 rimbalzi e 10 assist nella vittoria dei suoi Oklahoma City Thunder sui Utah Jazz per 103-89, coadiuvato dai 26 di Paul George e i 16 di Carmelo Anthony. Ha sfiorato la tripla doppia, invece, Lonzo Ball: 10 punti, 8 rimbalzi e 11 assist (più la tripla del pari nel finale) non sono bastati ai Los Angeles Lakers, battuti in volata dai Portland Trail Blazers con il canestro vincente di Maurice Harkless (22 punti). Era assente Damian Lillard, sostituito da Shabazz Napier (21 punti).

Un Jimmy Butler da 32 punti ha regalato il successo per 115-106 ai Minnesota Timberwolves sul parquet dei Phoenix Suns, nonostante una rimonta dal -22 nel terzo quarto. Vittoria in trasferta anche per i New Orleans Pelicans, corsari a Miami contro gli Heat per 109-94 con una gran prova al tiro (53% dal campo e 15/25 da tre). Gli Indiana Pacers hanno battuto i Brooklyn Nets per 123-119 all’overtime, con 38 punti e un perfetto 10/10 ai liberi di Victor Oladipo. Successo netto dei Washington Wizards, che hanno schiantato per 130-103 gli Orlando Magic, con ben sette giocatori in doppia cifra. Pur senza Giannis Antetokounmpo, infine, i Milwaukee Bucks hanno battuto gli Charlotte Hornets per 111-106 con 31 punti di Khris Middleton.

I risultati di sabato 23 dicembre

Indiana Pacers – Brooklyn Nets 123-119 (OT)
Washington Wizards – Orlando Magic 130-103
Charlotte Hornets – Milwaukee Bucks 111-106
Atlanta Hawks – Dallas Mavericks 112-107
Boston Celtics – Chicago Bulls 117-92
Miami Heat – New Orleans Pelicans 94-109
Utah Jazz – Oklahoma City Thunder 89-103
Memphis Grizzlies – Los Angeles Clippers 115-112
Golden State Warriors – Denver Nuggets 81-96
Phoenix Suns – Minnesota Timberwolves 106-115
Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 92-95
Sacramento Kings – San Antonio Spurs 99-108

LE CLASSIFICHE

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS DI BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter NBA

Lascia un commento

scroll to top