Nuoto: deferito Tommaso Morini, protagonista di volgari commenti social a danno di Federica Pellegrini

Pellegrini-Nuoto-Diego-Gasperoni.jpg

Tommaso Morini, tecnico tesserato dalla Fin, ha ricevuto dalla Procura Federale la nota sugli estremi per il deferimento contro cui potrà presentare appello..

Il livornese, figlio di Stefano Morini, resosi protagonista di volgari commenti social a danno di Federica Pellegrini nella nota vicenda legata al “Premio dell’Anno” nella quale la campionessa di Spinea aveva criticato l’esito della votazione rivendicando i meriti del suo allenatore Matteo Giunta, paga dazio.

Ora abbiamo la certezza di come funzionano queste votazioni!! “, aveva scritto Federica in una polemica che aveva visto coinvolto anche Gregorio Paltrinieri il quale, rimasto male dalle parole della compagna di nazionale rispose: “È un premio federale, non l’Oscar. Capisco il desiderio di sostenere gli indubbi meriti del proprio tecnico, ma non lo si deve fare screditando il lavoro degli altri. Il Moro quest’anno con i suoi atleti ha vinto quattro medaglie mondiali. Punto. Ma di che cosa stiamo a parlare?“ , le parole in estrema sintesi del campione olimpico, mondiale ed europeo dei 1500 stile libero. Considerazioni a cui poi seguì la controreplica di Fede: “Mancare di rispetto vuol dire insultare …e qualcuno verrà querelato per questo..io non l’ho mai fatto ma ho una mente pensante e LIBERA!Certo quando vieni stipendiato di brutto da qualcuno sei obbligato a dire certe cose… #madicosastiamoparlando‘”.

In questo senso ultimo in ordine di tempo il commento di Morini jr tutt’altro che “oxfordiano”:

Un post che aveva portato anche all’ipotesi di una querela da parte della veneta in una disputa dai toni fin troppo accesi e nella quale il deferimento del tecnico dovrebbe essere l’ultimo capitolo.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Diego Gasperoni

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top