Boxe, i titoli assegnati nella notte. Sergey Lipinets è il nuovo campione Ibf dei pesi superleggeri, Deontay Wilder mette ko Bermane Stiverne al primo round

Boxe-Deontay-Wilder.jpg

Nella notte fra sabato e domenica si sono combattuti diversi match di boxe importanti, alcuni di essi validi per un titolo mondiale. Vediamo come è andata nel nostro riepilogo.

A Brooklyn, l’imbattuto kazako residente in California Sergey Lipinets (13-0, 10 KO) ha conquistato il vacante titolo Ibf con una unanime decisione ai punti battendo il giapponese Akihiro Kondo (29-7-1, 16 KO). Dopo alcune riprese di studio Lipinets prende il comando delle operazioni, mentre Kondo cerca di giocare di rimessa provando a portare colpi potenti ma isolati. Alla sesta ripresa Lipinets viene ferito, ma continua a essere più preciso negli scambi e in testa nel punteggio. Kondo nell’ultimo round tenta il tutto per tutto e mette Lipinets alle corde, senza però invertire l’esito del match. Lipinets è il nuovo campione con 118-110, 117-111 e 117-111.

Sempre a Brooklyn, il campione dei pesi massimi di WBC Deontay Wilder (39-0, 38 KO) ha ridicolizzato il tentativo del suo avversario Bermane Stiverne (25-3-1, 21 KO) mettendolo tre volte al tappeto nel primo round. Il match è durato tre minuti, con Wilder che manda ko l’avversario per due volte con un destro molto potente. Stiverne si rialza con coraggio ma un altro colpo, questa volta un gancio sinistro, lo stende sotto le corde. L’arbitro a quel punto, ha decretato la fine del match.

 

andrea.voria@oasport.it

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top