Volley, Superlega 2017-2018: dagli arrivi di Bruno e Sander alle conferme di Sokolov e Atanasijevic, ecco le stelle straniere del campionato

Bruno.jpg

La nuova stagione della Superlega di volley maschile è alle porte e ancora una volta al via ci saranno molti dei giocatori più forti del panorama internazionale. Tra conferme e nuovi innesti vediamo quali potrebbero essere i protagonisti stranieri del nostro campionato.

La vincitrice dell’ultimo scudetto, la Cucine Lube Civitanova, ha scelto di confermare la diagonale formata dal palleggiatore della nazionale americana Micah Christenson e dall’opposto Tsvetan Sokolov che, già in Supercoppa, ha mostrato la sua condizione eccellente e la sua capacità di trascinare la squadra. Altri punti fondamentali restano il libero francese Jenia Grebennikov e il centrale Dragan Stankovic, reduce dal bronzo agli Europei in Polonia con la Serbia.

Stranieri eccellenti sono anche quelli che hanno permesso alla Sir Safety Perugia di vincere la Supercoppa Italiana, a partire dal palleggiatore argentino Luciano De Cecco, in perfetta sintonia col serbo Aleksandar Atanasijevic e col suo connazionale Marko Podrascanin, mentre ha già dimostrato di essere un tassello fondamentale per la formazione di Lorenzo Bernardi lo schiacciatore USA Aaron Russell, MVP in Supercoppa, capace di trasformare ogni pallone in punto.

E’ tornato alla Azimut Modena il campione brasiliano Bruno che è già pronto a divertire e a divertirsi con lo schiacciatore francese Earvin Ngapeth con giocate spettacolari come nel loro stile. Il regista verdeoro in posto 4 potrà anche contare sullo sloveno Tine Urnaut, a Trento nella scorsa stagione, e sul centrale a stelle e strisce Maxwell Holt.

Anche alla Diatec Trentino sono arrivati stranieri di gran livello, a partire da Uros Kovacevic, schiacciatore serbo, continuando con i centrali Aidan Zingel, australiano, dopo i suoi 7 anni a Verona, e Eder Carbonera, brasiliano, argento alla World League quest’estate.

Tanti acquisti per la Taiwan Excellence Latina che ha arricchito il suo roster con il ritorno dell’opposto serbo Sasha Starovic e altri acquisti importanti in tutti i ruoli: il centrale francese Nicolas Le Goff, lo schiacciatore giapponese Yuki Ishikawa e il libero della nazionale USA Erik Shoji (il fratello Kawinka sarà invece il regista della Gi Group Monza).

Ha scelto la Bunge Ravenna il palleggiatore Santi Orduna dopo l’esperienza a Modena dello scorso anno, mentre a Vibo Valentia vedremo l’ottimo opposto americano Benjamin Patch, protagonista con la sua nazionale quest’estate. La Superlega sarà poi protagonista di un momento storico: per la prima volta un giocatore iraniano giocherà in un campionato fuori dal proprio paese, a farlo sarà l’opposto Manavinezhad, che ha scelto di sposare il progetto della Calzedonia Verona. A Piacenza arriverà in posto 4 Trevor Clevenot, vincitore della World League con la Francia quest’estate, mentre dopo lo scudetto lascia Civitanova per la Revivre Milano lo sloveno Klemen Cebulj.

Con tutti questi nomi una cosa è certa: il campionato che sta per iniziare si preannuncia divertente, di gran livello e combattuto fino alla fine.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top