Seguici su

Pallanuoto

Pallanuoto Femminile, le migliori italiane della seconda giornata di A1. Marcialis trascina Rapallo, ottima Queirolo all’esordio

Pubblicato

il

Ormai in archivio la seconda giornata del campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile, con Milano solitaria in vetta ma con Catania e Padova a punteggio pieno con una gara in meno, andiamo a scoprire le italiane che si sono contraddistinte nella gare dello scorso sabato.

Elisa Queirolo (Plebiscito Padova): il grande esordio della compagine patavina, che si è imposta a Cosenza in modo netto, lo si deve proprio a capitan Queirolo ed alla sua compagna Martina Gottardo. Entrambi autrici di una tripletta, stendono le cosentine ed arpionano i primi tre punti di una lunga sfida contro Catania.

Carolina Marcialis (Rapallo): se Rapallo espugna Messina lo deve proprio a lei, lady Cassano, autrice di una gran prestazione impreziosita dal gol del definitivo +2 che nell’ultimo quarto taglia le gambe alle peloritane e ne spegne definitivamente qualsiasi velleità.

Domitilla Picozzi (Roma): la sua tripletta confezionata a cavallo tra terzo e quarto quarto illude la compagine capitolina di poter fare bottino pieno in casa del Bogliasco, ma il suo contributo è vitale per portare a casa un punto prezioso dalla Liguria.

Giulia Viacava (Bogliasco): tre gol, ma soprattutto la marcatura decisiva che sancisce il definitivo pareggio in una gara contro Roma vissuta a fasi alterne. La formazione ligure passa dal +3 al -2 all’inizio dell’ultimo quarto, e le reti di Zimmerman prima e Viacava poi risultano decisive.

Aleksandra Cotti (Florentia): se la formazione fiorentina resta in partita fino alla fine contro Milano, rischiando più volte di pervenire al pari, il merito è tutto suo. Con una grandissima tripletta tiene vive le speranze delle compagne fino alla sirena finale. Il futuro delle toscane passa da lei.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Archivio privato Elisa Queirolo

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA PALLANUOTO

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *