Ginnastica, Mondiali 2017 – Lara Mori, l’Italia in mano nella Finale all-around! L’azzurra al ballo delle grandi, sognando la top ten

Lara-Mori-Ancona.jpg

Questa è anche la grande notte di Lara Mori: sarà lei a rappresentare l’Italia nella Finale del concorso generale ai Mondiali 2017 di ginnastica artistica (ore 01.00). A Montreal (Canada) ci affidiamo alla toscana che completa il suo percorso di crescita con il primo atto conclusivo in un all-around internazionale, ad anticipare la partecipazione alla Finale di Specialità al corpo libero in programma domenica pomeriggio. Un traguardo importantissimo per la 19enne che ha confermato il pronostico della vigilia e si è guadagnata questa nuova sfida della carriera, pronta a confrontarsi con le big di tutto nel Pianeta, nella serata più magica dell’anno, quella che incorona la Reginetta della Polvere di Magnesio succedendo al dominio di Simone Biles.

Lara Mori non vorrà certamente sfigurare e ha tutte le carte in regola per disputare una gara di assoluto rilievo, con la concreta possibilità di arrivare a ridosso della top ten: riuscire a entrarci sarebbe una vera e propria impresa che certificherebbe ulteriormente la grande caratura raggiunta dall’allieva di Stefania Bucci. Nel complesso è un risultato che la migliore Mori potrebbe anche avere nel taschino nonostante un parterre di assoluto rilievo ma dovrà davvero essere perfetta, non sporcare nulla e dare davvero il massimo. Si presenta con il 19esimo punteggio di qualifica ma esclusivamente a causa della caduta iniziale alla trave altrimenti sarebbe stata proprio a ridosso delle migliori 10, la dimensione d’eccellenza per una generalista che si prepara poi a lottare per le medaglie nella gara di domenica al quadrato. Proprio in vista di quell’appuntamento si potrebbe adottare una strategia più prudente anche se la voglia è quella di scatenarsi nella gara più prestigiosa e la cui vincitrice sarà premiata addirittura da Nadia Comaneci.

L’azzurra incomincerà la propria avventura proprio al corpo libero: dall’attrezzo più favorevole dovrà cominciare la sua risalita, cercando anche di testare la gamba in vista della sua Finale. Poi il passaggio al volteggio, alle parallele proverà a brillare come fatto in qualifica e la chiusura alla trave per riscattare l’errore dell’altro ieri. Questa volta Lara lo deve fare per se stessa, per una volta può pensare al suo interesse personale, questa è la sua Finale e se la deve godere fino in fondo: è lei l’azzurra alle ballo delle Reginette. Ragan Smith, Mai Murakami, Ellie Black, Melanie De Jesus, Elena Eremina, Angelina Melnikova, Giulia Steingruber: chi farà festa?

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top